Scuola di musica - Ensamble Studio
  1. Home
  2. Architettura
  3. Scuola di musica

Scuola di musica

Ensamble Studio

Scritto da Redazione The Plan - 11 gennaio 2010

Il Centro Studi Musicali a Santiago di Compostela è parte di un complesso per gli studi sito nella rigogliosa campagna del distretto di Vista Alegre, nelle vicinanze del vecchio centro di Santiago. Il complesso include inoltre la House of Europe, un Centro Studi, l’IDEGA (un centro di ricerca universitaria).
L’insieme architettonico dà un’impressione molto differente a seconda della distanza da cui viene osservato. Da lontano, il gruppo di edifici sembra essere letteralmente caduto sul terreno creando un forte contrasto tra le pietre di rivestimento ed il verde di fondo della campagna. Da una distanza intermedia, le linee di demarcazione tra il complesso e lo spazio verde appaiono meno definite. Ad una distanza ravvicinata, la matericità delle pietre di facciata tagliate al grezzo danno agli edifici l’impressione di essere quasi oggetti naturali ed antichi. Le facciate in granito sono rivestite con lastre il cui lato in vista è quello, ruvido, lungo il quale i blocchi sono stati divisi. I blocchi sono stati lavorati utilizzando tecniche antiche. Nella roccia viene fatta una breccia con un trapano e una apertura lungo una linea difettosa. La superficie irregolare che ne risulta sottolinea la solidità volumetrica della struttura.
Le richieste acustiche sono state la chiave di volta per il progetto negli ambienti del Centro Studi Musicali. Dove l’acustica doveva essere particolarmente buona – in grandi sale, soprattutto per ottimizzare suoni elettronici e percussioni – ogni volume è stato costruito su un basamento in calcestruzzo sottostante di eguale estensione che rispecchia la forma e la pendenza della sua controparte soprastante. I piani superiori non sono aperti al pubblico e sono dedicati a spazi quali aule studio e uffici degli insegnanti. La caratteristica che identifica l’intero progetto è quella della dualità e del contrasto: nella scala, nel timbro e nei materiali. Le forme deliberatamente distorte nello spazio contrastano – e valorizzano – l’armonia della composizione, mettendo in evidenza i materiali e il loro uso.
L’edificio ha una geometria semplice ed essenziale. Le caratteristiche architettoniche si armonizzano con l’ambiente e la cultura circostante (il querceto, il paesaggio, l’acqua e la luce galiziana) con cui entrano quasi in risonanza, mentre la roccia ruvida che delimita lo spazio rievoca le tradizioni costruttive della regione. Questo progetto contemporaneo è profondamente influenzato dall’architettura galiziana, recuperando la memoria del luogo. Sembra che sia sempre stato lì.

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054