Science and Technology Building del Langara College - Teeple Architects
  1. Home
  2. Architettura
  3. Science and Technology Building del Langara College

Science and Technology Building del Langara College

Teeple Architects

Scritto da Teeple Architects - 3 marzo 2017

Questo progetto coincide con la terza fase del masterplan del Langara College a firma Teeple Architects. Anche in questo caso, come per le fasi precedenti condotte sempre dallo studio canadese, l’attenzione è stata focalizzata sulla realizzazione di spazi aperti e chiusi, ricchi di vitalità e all’insegna della sostenibilità. Il Science & Technology Building è una struttura a cinque piani, posta in corrispondenza dell’entrata principale al campus, la cui funzione simbolica di ingresso viene segnalata da un imponente aggetto.
Al suo interno trovano posto alcuni tra i più importanti dipartimenti del Langara, per la prima volta riuniti e connessi all’interno di un unico edificio. I primi due piani ospitano vari servizi e la mensa universitaria, mentre le facoltà scientifiche, tra cui chimica, biologia, fisica e astronomia, infermieristica e informatica, occupano i tre superiori. Sempre qui trovano spazio i laboratori, progettati per essere flessibili e aperti a eventuali cambiamenti futuri. Quelli che necessitano di maggiore manutenzione sono dislocati vicino alla sommità dell’edificio, minimizzando le fuoriuscite dalle cappe aspiranti; una scelta che dà vita a un ambiente economicamente sostenibile, ben organizzato e dinamico.
Gli spazi di collaborazione, tra cui lo spettacolare “Vortex Lounge”, permeano tutti i livelli creando un continuum visivo tra i vari programmi e favorendo la massima cooperazione, innovazione e formazione interdisciplinare possibile.
Il Langara ha posto le basi per la certificazione LEED® Gold principalmente grazie all’elevata efficienza dei sistemi integrati al suo interno e alla perfetta integrazione di elementi promotori di uno stile di vita sano e corretto. Tra le scelte di sostenibilità rientrano l’involucro energeticamente efficiente, i telai scorrevoli nelle cappe aspiranti (per ridurre la dispersione di vapori), i tetti verdi e riflettenti, i materiali locali approvati dal sistema LEED®, i sistemi di ventilazione naturale e di riscaldamento idrico tramite pannelli solari.
L’edificio accoglie segnali intuitivi di orientamento e direzionamento, così da incentivare gli spostamenti pedonali all’interno della stessa struttura e del sito.