riflessi dorati per un edificio simbolico - Peia Associati
  1. Home
  2. Architettura
  3. riflessi dorati per un edificio simbolico

riflessi dorati per un edificio simbolico

Peia Associati

Scritto da Redazione The Plan - 1 giugno 2016

Il Centro Culturale per la Pace Daisaku Ikeda, edificio con funzione di tempio, sala civica e auditorium realizzato per la Comunità Buddista alla periferia sud ovest di Milano, ha visto la collaborazione di Oikos e dello studio progettista Peia Associati nella ricerca e formulazione di una soluzione decorativa per la nuova sala di preghiera: una superficie dorata ricca di sfumature, realizzata appositamente per questo progetto.

L’edificio del tempio ricorda una carpa adagiata sull’acqua, la cui pelle dorata si riflette in un gioco di rimandi cromatici. Un chiaro riferimento al simbolo buddista della Carpa d’Oro, emblema di crescita e trasformazione, in un incontro e confronto tra culture e tradizioni diverse, tra paesaggio e architettura, tra forma e materia.

L’approccio di Oikos al progetto - inserito in un più ampio intervento di recupero di uno storico complesso agricolo - riflette pienamente il pensiero e la mission dell’azienda, impegnata in una progettazione responsabile e rispettosa dell’ambiente. Recuperare significa infatti, per Oikos, dare nuova vita non solo agli edifici, ma anche ai materiali, alle risorse naturali, al patrimonio ambientale.  

È in quest’ottica che va visto il suo impegno a fianco dei progettisti per la ricerca di soluzioni decorative, materiche e cromatiche uniche e suggestive, nel pieno rispetto dell’ambiente e in sinergia con il concept di intervento.

Nel caso del Centro Culturale per la Pace Daisaku Ikeda, la grande sala centrale adibita a ospitare 1000 persone per celebrazioni religiose e laiche è strutturata come una sala teatrale e si apre all’esterno con una parete completamente vetrata.

Le pareti che racchiudono lo spazio del palco/altare sono state pensate come un nucleo prezioso, per il quale Oikos ha realizzato la superficie arricchita con sfumature dorate. 

Una finitura materica messa a punto in collaborazione con i progettisti, che conferisce alle pareti un aspetto cangiante nell’interazione con la luce naturale che entra copiosa dalla vetrata frontale. Una superficie visibile anche dall’esterno, da diverse angolazioni e con effetti mutevoli in relazione alla distanza del punto di osservazione. 

Ne è risultato uno spazio collettivo suggestivo e simbolico, in grado di stabilire una forte connessione con gli elementi del paesaggio circostante.

 

Oikos - Colore e materia per l’architettura

Via Cherubini, 2 - I - 47043 Gatteo Mare (FC) 

Tel. +39 0547 681412 - Fax + 39 0547 681430

E-mail: info@oikos-group.it - www.oikos-group.it