Qatar National Convention Centre
  1. Home
  2. Architettura
  3. Qatar National Convention Centre

Qatar National Convention Centre

Qatar National Convention Centre
Scritto da Redazione The Plan -

All’interno dell’Educational City di Doha, campus gestito dalla
organizzazione non-profit Qatar Foundation, si colloca il Qatar National Convention Centre (QNCC) che, assieme ad altre rinomate università e centri di ricerca medica, testimonia dell’attenzione riposta dall’organizzazione stessa verso tematiche quali istruzione e sviluppo urbano del paese.
Il complesso, disegnato da Arata Isozaki e RHWL Architects, si segnala per il carattere architettonico eccezionale. Cifra del progetto è l’imponente facciata di 250 metri, fronteggiata su tutta la sua lunghezza da una struttura metallica che riprende le forme stilizzate dell’albero di Sidra, icona del Qatar e simbolo della Qatar Foundation. Il QNCC è un centro congressuale senza precedenti, in grado di fungere da luogo di incontro, comunicazione e scambio di idee, ma anche di soddisfare le più rigorose direttive in materia di certificazione LEED e attestarsi su elevati livelli di efficienza energetica: l’impianto solare di 3.500 mq assicura il 12,5% dell’energia richiesta, quello di condizionamento dell’aria è studiato per raffrescare solo nelle zone dove è necessario. Gli interni sono curati sin nel minimo dettaglio e, oltre a offrire qualsiasi genere di comfort, accolgono uno spazio espositivo di 40.000 mq, un centro congressi multifunzionale della capienza massima di 4.000 persone, tre auditorium, un teatro con 2.300 posti e 52 sale riunioni. Oltre a fiere, congressi e convegni, “sotto l’albero di Sidra” si può inoltre assistere a concerti e spettacoli teatrali.
La suggestiva facciata dai riferimenti organici è un elemento di grande impatto visivo capace di trasmettere un forte senso di apertura e invitare il visitatore all’ingresso. Lo stesso vale per l’accesso al centro congressuale, sviluppato in parallelo rispetto al prospetto e impreziosito dal sistema di illuminazione incassato a parete fornito da Bega. La medesima azienda si è occupata inoltre di migliorare l’accessibilità al QNCC mediante l’installazione di lampioni con emissione luminosa asimmetrica lungo le strade disposte attorno al centro e dell’illuminazione dell’intera facciata, la quale si impone nello skyline notturno grazie ai fari Bega ad alte prestazioni a 56.500 Lumen.

BEGA
Hennenbusch
D - 58708 Menden
Tel. +49 2373 966-0
Fax +49 2373 966-216
E-mail: exporte@bega.com
www.bega.com

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054