Prototipi digitali per involucri
  1. Home
  2. Architettura
  3. Prototipi digitali per involucri

Prototipi digitali per involucri

Prototipi digitali per involucri
Scritto da Redazione The Plan -

Fondata in provincia di Udine nel 1969, Simeon offre una gamma completa di servizi per la realizzazione di progetti edili in vetro e acciaio. Con tre sedi in Italia e due filiali a Parigi e New York, di recente apertura, nel corso del tempo l’azienda ha potenziato la propria gamma di servizi, ampliando inoltre la superficie produttiva.

Specializzata nella realizzazione di involucri, strutture metalliche, facciate ed elementi architettonici complessi, Simeon punta su di un metodo di lavoro integrato e sinergico per realizzare soluzioni ad hoc per ogni progetto. Alla base di ogni realizzazione vi è un’idea architettonica, sviluppata preliminarmente in alcuni casi dai consulenti di facciata: l’esperienza di Simeon supporta architetti e consulenti affinché un concept diventi una soluzione tecnica ingegnerizzata, che risponde a precise prestazioni, producidile, installabile ed efficiente durante tutta la vita utile dell’edificio. Per far sì che ogni prodotto sviluppato sia indissolubilmente legato all’estetica e alle performance immaginate dal progettista, Simeon realizza dei Visual Mock Up che consentono agli architetti di verificare la messa a punto tecnica e architettonica di ogni componente: si tratta di prototipi in scala reale di un modulo rappresentativo del progetto che possono essere sia fisici sia digitali. Attraverso i Visual Mock Up il progettista può valutare alcune differenti declinazioni dell’involucro e individuare quella più adatta all’opera da realizzarsi.

I prototipi rappresentano fedelmente la resa cromatica e tecnologica definitiva e sono un elemento indispensabile per compiere una scelta consapevole. Dal 2019, Simeon si è impegnata per rendere questa fase più rapida ed economica, investendo nella realizzazione di Visual Mock Up digitali utili a simulare ciò che il fruitore dell’edificio vedrà dall’interno o dall’esterno di esso. Attraverso dei visori, detti oculus, è possibile riprodurre un’esperienza immersiva dentro e fuori l’edificio, muovendosi in tempo reale nella realtà virtuale per valutare il rapporto che intercorrerà tra il progetto e il contesto nel quale sarà inserito: una possibilità che non sempre i modelli fisici offrono e che grazie alla tecnologia digitale è possibile ottenere in tempi ristretti.

Questa esperienza progettuale è stata già impiegata in due importanti progetti:

50 Avenue Montagne di Fresh Achitecture e Metal 57 di Dominique Perrault Architecture. Il feedback positivo riscontrato spinge l’azienda a proporre questo approccio anche alle nuove acquisizioni e a continuare la costante attività di ricerca e sviluppo tecnico.

 

SIMEON

Façade Systems

Via Pacinotti, 5 - I - 30020 - Noventa di Piave (VE)

Tel. +39 0421 570611

www.grupposimeon.it

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054