Promozione etica
  1. Home
  2. Architettura
  3. Promozione etica

Promozione etica

del territorio e cultura del prodotto

Scritto da Redazione The Plan - 26 ottobre 2017

La prima edizione del concorso fotografico “Cathedrals of Light” si è conclusa nel corso dell’ultima edizione della Bologna Design Week con l’esposizione delle 20 opere finaliste, presentate nella suggestiva cornice della ex Cappella del Chelini, nel centro storico del capoluogo emiliano. Al concorso, indetto da Paolo Castelli S.p.A. e organizzato insieme a Bologna Design Week, hanno partecipato, con un totale di oltre 350 immagini, circa 200 fotografi provenienti da Italia, Germania, Polonia, Svizzera e Brasile. Con “Cathedrals of Light”, Paolo Castelli S.p.A. ha voluto esprimere il suo fermo intento e l’impegno nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale cittadino, sostenendo al tempo stesso lo sviluppo di nuovi talenti creativi. L’ottima risposta ricevuta da parte dei fotografi, professionisti e dilettanti, si è concretizzata in un ampio ventaglio di visioni personali che spaziano dalla fotografia di ambiente ai ritratti still life, dal classico bianco e nero alle elaborazioni digitali, tutte caratterizzate da grande maturità nello studio della luce. La giuria del concorso - presieduta da Paolo Castelli e composta da Flaminio Gualdoni, Walter Guadagnini, Marco Sammicheli, Selva Barni, Filippo Maggia e da docenti del centro di fotografia Spazio Labò - ha assegnato il primo premio all’opera Solifugae di Valerio Spisani, fotografo amatoriale ferrarese che opera a Bologna. Significativa la scelta della sede espositiva, l’Ex Ospedale dei Bastardini, edificio risalente al XVI secolo. Qui, all’interno dell’ex cappella decorata dal Chelini, capolavoro del primo barocchetto, è stato allestito il percorso della mostra - una spirale di luce culminante in sommità nella “pioggia” dei raggi luminosi di Allure Chandelier - al cui interno le foto si svelavano una dopo l’altra, dialogando idealmente con il luogo. Parallelamente, lungo il portico che contraddistingue la facciata dell’edificio, è stato creato un suggestivo allestimento con l’installazione temporanea di tre chandelier Kalì, imponenti lampade della collezione Inspiration che hanno contribuito con le loro geometrie di luci dorate a enfatizzare la magia di questo luogo. Contestualmente a CERSAIE 2017, Paolo Castelli S.p.A. ha inoltre aperto su invito, presso la sua sede aziendale, il nuovo Materials Design Lab, spazio dedicato alla formazione e alla promozione di una nuova cultura del prodotto, di cui l’etica del lavoro e la costante ricerca sono i cardini principali. Un luogo destinato ad accogliere i professionisti del settore, ma non solo, dove è possibile toccare con mano, su appuntamento, un’ampia selezione dei materiali più innovativi provenienti da tutto il mondo. A garanzia del costante aggiornamento del patrimonio esposto, l’azienda si avvale della collaborazione di importanti esperti, come ad esempio due docenti del Politecnico di Milano. Un ulteriore gesto con cui Paolo Castelli S.p.A. declina il saper fare e i valori simbolici del passato nel contesto della modernità, dichiarando così la propria voglia di lavorare per dare vita a prodotti e ad azioni capaci di portare cultura, innovazione ed eleganza.

 

PAOLO CASTELLI SPA
Via 1° Maggio, 93 - I - 40064 Ozzano Emilia (BO)
Tel. +39 051 4695511
E-mail: info@paolocastellispa.com
www.paolocastelli.com - www.inspirationbypaolocastelli.com


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054