I progetti ferroviari nei Paesi Arabi
  1. Home
  2. Architettura
  3. I progetti ferroviari nei Paesi Arabi

I progetti ferroviari nei Paesi Arabi

Scritto da Redazione The Plan - 25 febbraio 2015

La realizzazione di nuove infrastrutture ferroviarie rappresenta una fondamentale opera di modernizzazione e qualificazione dei territori, ma al tempo stesso costituisce un intervento che va a modificare in modo irreversibile il paesaggio e il contesto ambientale. Fondamentale nella ideazione di questi interventi è la capacità di cogliere le caratteristiche peculiari del luogo, al fine di studiare un inserimento rispettoso e coerente in relazione a forme, cromie e materiali usati.
È in questa direzione che Italferr si è mossa in occasione dei recenti incarichi nei Paesi Arabi, dove ha sviluppato progetti capaci di creare sinergie con il contesto naturale, le condizioni climatiche spesso estreme, gli stili architettonici delle regioni desertiche e delle aree costiere fortemente urbanizzate. Italferr ha interpretato in chiave contemporanea le numerose suggestioni offerte dai territori attraversati dalla ferrovia, per ricavarne un repertorio di linee e volumi che, applicati al disegno delle opere - dai rilevati, agli imbocchi in galleria, alle stazioni -,
restituissero l’immagine di un’architettura nata da e per quei luoghi.
Durante l’elaborazione del concept, studiato in diverse varianti in particolare per le stazioni ferroviarie, alle quali è spesso affidato il compito di rappresentare l’identità commerciale delle nuove linee, Italferr ha dato forma, in modo fortemente evocativo, all’ispirazione suggerita dal paesaggio: il canyon scavato dall’acqua durante i secoli nelle rocciose montagne dell’Oman è ricordato dall’involucro massivo e scabro che spalanca come uno squarcio la vetrata dell’atrio di una stazione. L’oasi, simbolo di vita per le genti del deserto, diventa un giardino aperto con vegetazione lussureggiante e specchi d’acqua, che accoglie e accompagna il viaggiatore nel percorso verso il treno, offrendogli un fresco riparo dal sole. Le dune disegnate dal vento, in uno scenario sempre mutevole, offrono lo spunto per forme sinuose che mostrano una successione di spazi ampi e morbidi. Infine i palmeti, simbolo di fertilità e ristoro, si animano nei pilastri-tronco e nelle coperture traforate che, quasi fossero chiome, filtrano delicatamente l’abbagliante luce del deserto.

ITALFERR
Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Via V. G. Galati, 71
I - 00155 Roma
E-mail: italferr@italferr.it
www.italferr.it

Tag
#Infrastrutture  #Italferr  #2014  #Report  #The Plan 079 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054