Auer Weber: Polo universitario des Quais a Lione
  1. Home
  2. Architettura
  3. Polo universitario des Quais

Polo universitario des Quais

Auer Weber

Auer Weber: Polo universitario des Quais a Lione
Scritto da Auer Weber -

Il polo “des Quais” si trova nel distretto universitario lungo l’argine orientale del fiume Rodano, nel settimo arrondissement di Lione. Al suo interno, ospita cinque istituzioni. L’Istituto di Tecnologia (IUT), che accoglie circa 900 studenti; il Dipartimento di Ricerca e di Istruzione Superiore (PRES); una mensa che assicura quotidianamente circa 1.900 pasti; un dormitorio con 200 posti letto e la Casa internazionale delle Lingue e delle Culture, a firma degli architetti Thierry Van de Wyngaert e Véronique Feigel.
La struttura e i volumi all’interno del blocco vengono suddivisi seguendo una netta separazione tra le diverse aree.
I vari elementi si dispongono come un anello compatto attorno a uno spazioso cortile interno, simbolo di quiete al di fuori del paesaggio urbano.Quest’ultimo, con il suo patio terrazzato, funge da foro pubblico promuovendo la comunicazione inter-istituzionale.
La compattezza esterna dell’edificio viene rafforzata dai pilastri di facciata in calcestruzzo, installati a poca distanza gli uni dagli altri. L’aspetto generale è quello di un’architettura strutturata con criterio, capace di integrarsi nel contesto circostante nel rispetto delle cromie e della materialità. Le caratteristiche del complesso sono definite dall’omogeneità del calcestruzzo leggero, dall’uso di pochi materiale e dalla scelta di omettere elementi quali davanzali e veneziane.
In corrispondenza dell’ingresso, l’uniformità di facciata viene interrotta deliberatamente, con il blocco autonomo del PRES che si protende in maniera significativa tanto in altezza quanto in pianta. Intorno al complesso “ad anello” è stata montata una pelle di pannelli verticali regolabili in vetro, la quale lo avvolge senza mai toccarlo, contribuendo così alla sua funzione e rimarcandone la posizione frontale rispetto all'ufficio universitario già esistente.
Il piano terra e il primo livello sono riservati all’atrio d’ingresso, alla mensa e alle aule, mentre il piano tipo accoglie uffici, sale per conferenze e dormitori.L’auditorium è stato inserito ai livelli inferiori, nel centro del blocco, creando lo spazio per un’ampia terrazza al di sopra, collegata al cortile grazie a scalini sfruttabili come sedute.
Il patio verdeggiante crea un’oasi all’interno di questa compatta struttura urbana, facendo del polo universitario “des Quais” un elemento significativo della vita universitaria in città.

Location: Lyon, France
Client: Rectorat de l'académie de Lyon
Completion: 2015
Gross Floor Area: 23,485 m2 
Cost of Construction: 25,5 M Euros 
Architects: Auer Weber
Design Team: Philipp Auer; Yvonne Meschederu and Eric Frisch (project manager); Christina Hahn, Peter Hofmann, Daniela Hohenhorst, Martin Klemp, Anne Krins, Christian Richardt, Bertram Wruck
Associate Architect: Arodie Damian Architectures -  Christophe Damian, Blandine Rougon-Sarlin,
Vincent Floquet (project manager); Florian Mignot

Consultants
Structural and Technical Systems: Grontmij Sechaud Bossuyt
Landscape: Atelier Fontaine
Energy: Tribu
Acoustics: Acouphen
Kitchen: Betr

Photography: © Aldo Amoretti

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Aldo Amoretti  #Lione  #Francia  #Involucro in vetro  #Vetro  #Edificio scolastico  #Europa  #Auer Weber 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054