Plaxil 8 - Valle Architetti Associati
  1. Home
  2. Architettura
  3. Plaxil 8

Plaxil 8

Valle Architetti Associati

Scritto da Francesco Pagliari - 1 dicembre 2017

La valle del Tagliamento termina con un’ampia pianura alluvionale che ospita la zona industriale di Rivoli, a Osoppo, sede del Campus Fantoni. Sullo sfondo delle Alpi Carniche e Giulie si stagliano i volumi di questo complesso industriale, ispirato ai principi delle università americane e nato da aggregazioni successive, che hanno seguito nel tempo lo sviluppo e l’ampliamento dell’azienda, in un progetto aperto e in continua evoluzione, creato dallo storico rapporto tra lo Studio Valle e Fantoni.
Il complesso è formato da una serie di edifici costruiti in periodi diversi che si collocano in una composizione atemporale, in cui ogni aggiunta modifica l’aspetto e la percezione dell’intero insediamento, in un continuo e organico processo di cambiamento, che non risponde a un piano rigido. L’effetto è un unicum articolato in architetture differenti, che dialogano e si confrontano tra loro, e costituiscono una “archeologia del nuovo”, riuscendo a coniugare il passato e il futuro del complesso industriale.
Il recente intervento dello Studio Valle ha previsto la realizzazione di un nuovo edificio, denominato Plaxil 8, per l’impianto di produzione dei pannelli MDF, che va a sostituire le precedenti linee Plaxil 4 e Plaxil 5. Il corpo di fabbrica, che contiene la pressa più lunga d’Europa, costituisce un esempio di edificio quasi fuori scala e rievoca la produzione lineare dei primi stabilimenti industriali.
L’edificio è lungo 300 m e largo 28 m, copre una superficie di circa 8.500 mq ed è caratterizzato da un’altezza media di 14,50 m, che raggiunge il culmine di 50 m nella porzione collocata a ovest.
Un’imponente struttura, caratterizzata da un telaio in acciaio con un’unica luce libera di 28 m, ottenuta tramite l’uso di capriate reticolari, la cui particolarità è data dalla condivisione della struttura portante tra edificio e macchinari. L’integrazione tra l’impianto produttivo e la costruzione è quindi totale: architettura e ingegneria si fondono in un complesso che all’interno rivela il suo scheletro strutturale e gli impianti.
L’esterno è invece caratterizzato dalla linearità della composizione, culminante in una torre costituita da un castello di carpenteria metallica che sorregge i livelli della formatrice.
I prospetti sono segnati dalla scansione di quattro rivestimenti diversi nei toni del grigio, una schermatura in rete stirata, pannelli sandwich metallici nervati e pannelli prefabbricati in calcestruzzo lisci e grecati: la finitura dei rivestimenti crea una texture striata, che accentua la linearità del fabbricato. La copertura piana è rivestita da pannelli metallici nervati e riflettenti su cui si innesta la falda inclinata della torre, culminante in un parallelepipedo di rete stirata, che fa intravedere la struttura all’interno.
Mentre la facciata a nord è caratterizzata dalla semplicità delle linee, nella sovrapposizione e nella scansione dei rivestimenti, con un’unica linea orizzontale di aperture e una successione di piccoli cubi aggettanti per gli ingressi, il prospetto a sud è movimentato dalle linee sinuose delle condutture metalliche che entrano ed escono dal profilo dell’edificio.
La riconoscibilità delle figure geometriche e dei volumi netti si alleggerisce con la texture creata dall’involucro, che smaterializza le forme attraverso la trasparenza dei rivestimenti metallici e caratterizza la composizione architettonica con una profondità di piani e prospettive.

Location: Osoppo, Udine Province
Client: Fantoni
Completion: 2017
Gross Floor Area: 8,500 m2
Architects: Studio Valle Architetti Associati
Design Team: Pietro Valle, Roland Henning, Marco Carnelutti, Luisa Foretich, Stefano Bindi
Structural Design and Works Management: Mg Progetti (Mario Gallinaro, Enrico Toninato, Davide Pastore, Silvia Turato)
Production Plants Design: Dieffenbacher

Consultants
Heating:
Cadò
Logistics: Carpin, Transport Logistica, Master Mec, Midolini
Elettrical: Cime
Construction Documents: Collini, Frappa
Rail Equipment: CO.RAC.FER
Mechanical: Emmevi, Friul Montaggi
Technological: Gemmo
Study of Environmental Impact: Scheuch

Suppliers
Water Treatment Equipment:
Airmec, Mion&Mosole
Carpentry: BIT, Simeon
Floor Finish: Colledani
Plant Equipment: Dieffenbacher, Pelfa, UT Cremona, Emerson
Pipes: Delta Impianti
Insulation: Puccio

Photography: © Adrian Ferrara, courtesy fantoni

Valle Architetti Associati
Valle Architetti Associati, with offices in Udine and Milan, comprises thirteen architects involved in architectural design and urban planning. Set up in the early 1950s by Nani and Gino Valle, the practice has won several international awards for its design of commercial, manufacturing and residential complexes in important Italian and international cities, including New York, Paris and Berlin. Since 2003, Pietro Valle and Piera Ricci Menichetti have headed the firm, which is now involved in several large-scale projects in the tertiary and public sectors in various Italian cities.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054