Piquadro Headquarter
  1. Home
  2. Architettura
  3. Piquadro Headquarter

Piquadro Headquarter

Piquadro Headquarter
Scritto da Redazione The Plan -
La sede progettata da Karim Azzabi Architects per Piquadro, azienda leader nel settore della pelletteria di lusso, è un edificio adagiato sul fianco di una collina alle pendici dell’Appennino tosco-emiliano. Lo stabilimento ha una struttura articolata concepita come un sistema modulare, un’aggregazione di moduli identici, accostati e ruotati tra loro di 180° rispetto al proprio asse longitudinale. Questa composizione garantisce la possibilità di successivi ampliamenti legati al variare delle esigenze aziendali, realizzabili semplicemente aggiungendo nuovi moduli a quelli esistenti. L’idea progettuale è quella di trattare l’edificio come un oggetto di design, caratterizzato da componibilità seriale e flessibilità. Queste caratteristiche corrispondono a una grande libertà nella disposizione degli ambienti interni, sia nel modulo di testa destinato agli uffici, completamente vetrato, sia nei moduli successivi che ospitano i magazzini. Gli uffici, open space affacciati sul verde circostante, offrono in virtù dei materiali usati (pietra e legno), della flessibilità degli spazi e degli affacci verso l’esterno un elevato grado di comfort lavorativo. Uno degli aspetti più innovativi del progetto è stata la scelta di non utilizzare il calcestruzzo per la struttura, ma carpenterie metalliche prefabbricate montate in situ. Il progetto esecutivo dell’edificio, il cui aspetto esteriore richiama un gigantesco ingranaggio costituito da quattro grandi cingoli metallici, è stato messo a punto dal gruppo pre metal. L’azienda ha seguito, oltre alle attività di progettazione, la produzione, il montaggio e la pianificazione del cantiere. La metodologia messa a punto ha consentito di produrre tutti gli elementi in fabbrica, marcarli in automatico e inserirli in precisi schemi di montaggio, in modo da realizzare in cantiere solo il loro assemblaggio, ottenendo così una significativa contrazione dei tempi di costruzione. La forma esterna del complesso veicola agli osservatori l’immagine finale dell’edificio così come è stata voluta da progettista e committente. Per rispecchiare l’aspetto del cingolato, le cui ruote sono munite di un elemento continuo, l’involucro opaco è stato pensato come un nastro continuo con una superficie omogenea sia verso l’esterno che verso l’interno, interrotto solamente dalle linee orizzontali delle finestre a nastro laterali, che incorniciano il paesaggio in ininterrotte sequenze di immagini. La struttura portante di ogni singolo modulo è in acciaio, e ad essa è agganciato l’involucro esterno, formato da lamiere grecate in acciaio zincato preverniciato, accoppiate tra loro. La facciata principale, completamente vetrata, è stata realizzata con un sistema modulare Schüco FW50+ ed è fornita di un vetrocamera composto da un vetro esterno temperato AGC Stopray e un vetro interno stratificato.

Pre Metal
Via Fornaci, 70?
I - 38068 - Rovereto (TN)?
Tel. +39 0464 434443?
Fax +39 0464 436665?
E-mail: info@pre-metal.it
www.gruppopremetal.it
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054