Orientare variazioni, intervento residenziale e commerciale
  1. Home
  2. Architettura
  3. Orientare variazioni, intervento residenziale e commerciale

Orientare variazioni, intervento residenziale e commerciale

Park Associati

Scritto da Francesco Pagliari -
Il progetto dello studio Park Associati per l’intervento residenziale e commerciale ad Azzate introduce aspetti riflessivi: il nucleo di fondo verte sulla coniugazione degli elementi architettonici, che consente di articolare una visione temperata e tonale di modernità. Procedere per accumulazione e costituire coerenze d’insieme nel complesso edilizio, in una metodica applicazione dei concetti di variazione, funzionalità, integrazione. Il quadro complessivo dell’intervento propone contrapposizioni formali, a differenziare parti separate, nella ricerca di un inserimento attento nel paesaggio, che viene considerato elemento rilevante e basilare del progetto. Seguire le visuali e le prospettive verso l’ondulato paesaggio collinare sul fronte ad oriente verso la campagna, seguire ed accentuare differenze di quota nel terreno, comporre e differenziare l’architettura nel fronte verso strada. L’intervento si situa ad una quota più elevata rispetto alla strada e si scompone in due blocchi edilizi incernierati al livello del piano terreno attraverso una piastra commerciale, a modeste dimensioni. Lo snodo consente di accompagnare con una linea spezzata l’andamento curvo della strada e di denotare i prospetti secondo una diversa composizione, in modo da rimarcare visivamente le variazioni nell’orientamento. A loro volta, i blocchi negano la regolarità rettilinea, su ciascun fronte si formano angoli che frantumano, dinamizzano e frammentano i prospetti, nell’opposizione di concavità e convessità, agganciandosi a ventaglio sulla piastra commerciale. All’interno, la struttura degli alloggi assorbe gli inevitabili ambienti a pareti oblique, da un lato attrezzando piccoli vani per i servizi igienici, angoli cottura, attrezzature d’appoggio alle stanze, dall’altro evidenziandone la forma come un dato qualitativo. Il corpo a sud apre parte della facciata in un sistema di balconi a ballatoio, che corrono lungo il primo e il secondo piano, in un disegno di forte segno orizzontale che unifica il blocco e ne tende a smaterializzare il volume. Frangisole mobili in alluminio forniscono protezione dall’irraggiamento solare agli alloggi retrostanti e ai vani scala arretrati, poiché la facciata è orientata a ovest, e permettono nel contempo che il prospetto mostri elementi di variabilità nell’unità del disegno, nella casuale combinazione delle posizioni assunte dai frangisole. Il corpo edilizio a nord correla aperture finestrate di varia dimensione, bow-windows a parallelepipedo di rilevante figurazione emergenti anche per la coloritura scura sul fondo chiaro del prospetto, balconi-terrazza a filo di facciata; inserti in sottili doghe di larice in corrispondenza dei vani scala ne costituiscono i frangisole e segnano partizioni verticali nella continuità orizzontale del prospetto. Principi unificanti del complesso residenziale si evidenziano in elementi architettonici ricorrenti, nell’uso dei materiali e nei rivestimenti. Le parti murarie delle facciate sono ad intonaco; il basamento a piano terreno racchiude in entrambi i corpi i garages di pertinenza con accesso dal fronte verso strada, il cui rivestimento in doghe orizzontali di larice contrassegna la funzione di servizio con un materiale naturale dal caldo tono di colore. La copertura ripercorre un tema tradizionale, il tetto a due falde, rinnovandone forma e materia: le falde sono asimmetriche, con lastre in alluminio, in una resa percettiva immediata e rilevante; finestre a raso e terrazzini in copertura forniscono luce ed aria all’ultimo piano. In entrambi i blocchi, quale fattore unitario nella composizione degli alloggi, il secondo piano e terzo piano ospitano unità abitative duplex.

Francesco Pagliari

Luogo: Azzate, Varese
Committente: FIM Group
Anno di Realizzazione: 2011
Superficie Costruita: 3367 m2
Architetti: Park Associati - Filippo Pagliani, Michele Rossi
Design Team: Danilo Annoscia, Andrea Dalpasso, Marinella Ferrari, Marco Neri, Pietro Pezzani, Paolo Uboldi
Impresa di Costruzione: Albini & Castelli

Consulenti
Strutture: Eugenio De Amici
Impianti Idro-termici: Zanzi & Fornasieri
Impianti Elettrici: S.I.G.I.E.

Fornitori
Serramenti in Legno: Italserramenti
Serramenti in Alluminio: Euroser F.lli Rota
Rivestimenti in Legno: Merlo

Fotografie: 1/4-6/8-10 © Andrea Martiradonna, 5-9 © Leo Torri

Park Associati 
Fondato a Milano nel 2000 da Filippo Pagliani e Michele Rossi, Park Associati è uno studio di progettazione architettonica che opera a diverse scale d’intervento, realizzando progetti nei campi del terziario, della produzione e della residenza. Altrettanto rilevante nel lavoro dello studio è la progettazione d’interni ai cui dettagli viene dedicata cura artigianale.
Lo Studio lavora alimentandosi con le suggestioni del contesto e ricercando nuove sperimentazioni tecnologiche, funzionali e formali che siano in costante equilibrio e dialogo con l’ambiente, nella volontà di ricercare temi compostivi in grado di coniugare identità locale e innovazione tecnologica.

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054