Muse, Museo delle Scienze
  1. Home
  2. Architettura
  3. Muse, Museo delle Scienze

Muse, Museo delle Scienze

RPBW

Scritto da Redazione The Plan -

Il nuovo quartiere Le Albere a Trento progettato da RPBW nasce dalla riconversione di un’area industriale adiacente al fiume Adige e vicina al centro cittadino. L’intervento ospita residenze, uffici, spazi commerciali, edifici ricettivi, ed è valorizzato dalla presenza di un auditorium e del MUSE, Museo delle Scienze, poli d’attrazione dell’intera area. Elemento qualificante il quartiere è il verde, che ne costituisce l’ossatura definendo il reticolo di percorsi ciclopedonali che lo attraversano; la circolazione delle auto percorre solo l’anello periferico del lotto, mentre i parcheggi sono interrati. Principi di risparmio energetico ed ecosostenibilità hanno ispirato la realizzazione degli edifici e in quest’ottica il MUSE si inserisce quale luogo di diffusione scientifica e culturale di tematiche quali ecologia e sviluppo sostenibile. Articolato su sei piani, dei quali due interrati, il museo comprende quattro volumi intersecati tra loro (blocco uffici, lobby, area museale e serra), che definiscono una geometria molto complessa sotto il profilo tecnologico e costruttivo. Struttura, facciate e coperture dell’edificio sono state realizzate da Stahlbau Pichler con profili in alluminio customizzati per il progetto. Un’unica falda inclinata di 20° rispetto al piano orizzontale, rivolta a est, crea la copertura-facciata della lobby d’ingresso, che percorre l’edificio nella sua profondità affacciandosi a nord sull’area verde del palazzo delle Albere. La struttura principale è composta da 9 travi, delle quali 2 realizzate con l’accoppiamento di profili metallici e 7 sviluppate con una struttura reticolare in acciaio. Le facciate vetrate rivolte a nord e a sud presentano montanti e traversi in acciaio e alluminio. La principale delle coperture del complesso, inclinata rispetto al piano di 60°, presenta una zona impermeabile tra primo e quinto piano; in corrispondenza degli sbalzi superiori sono collocati i brise-soleil, sostenuti da una struttura in acciaio. Per la serra tropicale, circondata all’esterno da una vasca d’acqua, Stahlbau Pichler ha realizzato 2 corpi con doppia funzione di facciata e copertura inclinate oltre a una porzione orizzontale. Il sistema degli impianti è centralizzato, meccanizzato e sfrutta fonti di energia rinnovabili. Le soluzioni energetiche adottate, le scelta dei materiali, le modalità di gestione del cantiere, l’inserimento del progetto nel contesto hanno contribuito all’ottenimento da parte del MUSE della certificazione LEED® NC 2.2 Gold. In questo senso un ruolo importante è stato svolto dall’acciaio, materiale riciclabile e riutilizzabile che associa flessibilità e resistenza e garantisce elevati standard di isolamento termico e acustico. Le opportunità progettuali offerte dall’acciaio hanno infine consentito di gestire al meglio l’apporto di luce naturale e il rapporto con l’ambiente esterno.

Stahlbau Pichler
Via Edison, 15
I - 39100 Bolzano
Tel. +39 0471 065000
Fax +39 0471 065001
E-mail: info@stahlbaupichler.com
www.stahlbaupichler.com
Visualizza il pdf dell'articolo
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054