Metropol Parasol
  1. Home
  2. Architettura
  3. Metropol Parasol

Metropol Parasol

J. Mayer H. Architects

Metropol Parasol
Scritto da Jurgen Mayer -
Il  “Metropol Parasol” è un progetto iconico che conferma il ruolo di Siviglia quale uno dei più importanti centri culturali della Spagna. Si sviluppa su Plaza de la Encarnacion, uno spazio straordinario circondato da un denso tessuto urbano medievale, destinata a diventare il nuovo fulcro urbano della città, in grado di offrire un ampio spettro di attrazioni a turisti e residenti.
Fanno parte del progetto un sito archeologico sotterraneo e un museo, una piazza sopraelevata con, da un lato un mercato ortofrutticolo e, distribuiti in luoghi diversi, una serie di bar, ristoranti e altri ambienti per la socializzazione, protetti da imponenti strutture parasole che inglobano anche una terrazza panoramica. Posta al centro della città vecchia, la nuova infrastruttura avrà il ruolo di landmark del XXI secolo.
Le strutture parasole, che offrono ombra di giorno e protezione la notte, servono da collegamento tra le attività culturali (museo e sito archeologico) e le attività lavorative quotidiane di una città molto animata (il mercato ortofrutticolo ricorda gli stretti legami della città con il suo entroterra agricolo).
Lo spazio sottostante alla struttura è organizzato in modo tale da poter chiudere le bancarelle di notte quando la piazza si anima di gente che partecipa alle attività ricreative, frequenta mostre e gli spettacoli dal vivo fra i bar e i ristoranti del piano terra e dei piani superiori.
La piazza sopraelevata diventa così il palcoscenico centrale su cui di giorno e di notte si svolgono numerose attività sullo sfondo di uno scenario urbano animato per 24 ore. Costruiti in legno rivestito di poliuretano, i parasoli, solidamente e simbolicamente radicati in un sito antico, sono segnali della modernità. Le imponenti colonne rappresentano i punti di accesso sia al museo sotterraneo sia alle piattaforme superiori, che permettono il raddoppio dell’area originaria, creando ulteriori 4.500 mq di spazio utilizzabile. Le aperture sulla piattaforma superiore stabiliscono una connessione visiva con l’area inferiore, mentre le vasche d’acqua, strategicamente disposte, contribuiscono alla creazione di un microclima che rende il livello superiore idoneo al relax e alla socializzazione. La vista spettacolare della città dalla piattaforma panoramica collega ulteriormente la struttura con lo spazio circostante. A livello del suolo, la nuova costruzione si sovrappone alla planimetria della piazza originale e della corsia dell’autobus, sottolineando una continuità spaziale, messa ulteriormente in rilievo dall’uso di una caratteristica pavimentazione in piastrelle su tutta l’area.
Dal punto di vista costruttivo, Il Metropol Parasol ha preso spunto dal progetto Mensa. Il ristorante poggia su una struttura costituita da uno scheletro in acciaio e calcestruzzo, in ottemperanza alle norme antincendio, mentre i parasoli sono in legno laminato. Questo materiale si è rivelato il migliore per far fronte ai numerosi  vincoli presenti, fra cui la necessità dell’impiego di prefabbricati, le esigenze di costo, durata e manutenzione, i regolamenti antincendio, antisismici e relativi al volume di traffico. I progressi nella tecnologia costruttiva hanno fatto del legno laminato un materiale da costruzione di alto livello tecnologico. La scelta di questo materiale, insieme agli aspetti politico-sociali e culturali del progetto, penso siano la ragione del conferimento nel 2005 del Premio Holcim Europe Bronze al nostro Metropol Parasol.

Jürgen Mayer
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Schueco  #Siviglia  #Spagna  #Legno  #Acciaio  #Europa  #2011  #J. Mayer H. Architects  #Work in Progress  #The Plan 048 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054