Maison de la Paix - IPAS Architectes
  1. Home
  2. Architettura
  3. Maison de la Paix

Maison de la Paix

IPAS Architectes

Scritto da Redazione The Plan - 1 marzo 2016

L’Institut de hautes études internationales et du développement (IHEID) di Ginevra è un istituto di ricerca e di formazione post-laurea specializzato in studi internazionali, con particolare riferimento all’interconnessione fra relazioni internazionali e sviluppo economico. Di recente costituzione (2008), l’Istituto ha sede nel campus de la Paix, nel cuore del distretto internazionale di Ginevra, in prossimità del lago Lemano e vicino alla sede europea dell’ONU.

Il campus comprende alcuni edifici storici affiancati da altri di nuova costruzione; tra questi la Maison de la Paix, realizzata su progetto dello studio Ipas Architectes, è un complesso destinato a ospitare attività di insegnamento e ricerca, con una grande biblioteca, auditorium, sale conferenze e caffetteria. Nell’edificio avranno sede anche il Centro per il controllo democratico delle forze armate (DCAF), il Centro di politica di sicurezza (GCSP) e il Centro internazionale per lo sminamento umanitario (GICHD), insieme ad altre organizzazioni impegnate nella promozione della pace, della sicurezza e dello sviluppo a livello mondiale.

Disposta parallelamente alla ferrovia, la Maison de la Paix si articola in sei volumi vetrati a forma di petalo, disposti uno dopo l’altro su un medesimo basamento. Un complesso in cemento, acciaio e vetro, dinamico e composito, che offre molteplici visuali e immagini di sé, in un insieme dalla forte e armonica identità. La struttura in acciaio - progettata, realizzata e installata da Stahlbau Pichler - ha consentito di sviluppare soluzioni di grande impatto. A livello dell’ingresso principale del primo petalo, i forti aggetti creano ampi passaggi coperti, liberi da colonne, e analogamente la scalinata in corrispondenza del quarto petalo è sovrastata da una copertura a luce libera di 37 metri. All’interno, nell’auditorium Ivan Pictet, la struttura tridimensionale a soffitto sostituisce sei colonne, ciascuna delle quali avrebbe dovuto sostenere un carico compreso tra 400 e 600 tonnellate. 

A Stahlbau Pichler si deve inoltre la realizzazione delle facciate a doppia pelle in acciaio e vetro, che seguono l’andamento sinuoso dell’edificio su una superficie di oltre 15.000 mq. Lo strato interno in triplo vetro a elevate prestazioni garantisce una protezione termica ottimale, mentre lo strato esterno a doppio vetro offre uno schermo acustico supplementare, riparando l’interno dal rumore causato dalla vicina ferrovia. L’intercapedine ventilata posta tra le due pelli, accessibile e dotata di passerelle per la manutenzione, integra al suo interno il dispositivo di schermatura solare, contribuendo a garantire il massimo comfort negli ambienti di studio e di lavoro.

 

Stahlbau Pichler 

Via Edison, 15 - I - 39100 Bolzano

Tel. +39 0471 065000 - Fax +39 0471 065001

E-mail: info@stahlbaupichler.com - www.stahlbaupichler.com

Visualizza il pdf dell'articolo
Visualizza il pdf dell'articolo
Visualizza il pdf dell'articolo

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054