Maggie's Leeds, il calore del legno al servizio del benessere clinico - Heatherwick Studio
  1. Home
  2. Architettura
  3. Maggie's Leeds, il calore del legno al servizio del benessere clinico

Maggie's Leeds, il calore del legno al servizio del benessere clinico

Heatherwick Studio

Scritto da Redazione The Plan - 20 novembre 2020

Maggie’s è un ente di beneficienza che fornisce supporto alle persone malate di cancro. Heatherwick Studio ha progettato il 26° Centro del Regno Unito all'interno del campus del più grande ospedale universitario d'Europa, il St. James's University Hospital di Leeds. Il nuovo edificio, il Maggie's Leeds, è stato costruito sulla collina erbosa che affianca la struttura esistente sfruttando la differenza di livello di sei metri per consentire ai visitatori di godere della vista della zona collinare delle Yorkshire Dales.
La disposizione planimetrica del Maggie's Leeds appare molto originale: i pilastri di sostegno ospitano le stanze di consulenza, mentre tutt’attorno gravitano le aree comuni tra cui gli spazi sociali per attività di gruppo, una biblioteca, una palestra e la cucina (al centro). La copertura segue i dislivelli altimetrici ripristinando il verde già presente in quest’area. Il tetto è composto infatti da tre giardini su diverse altezze che si sovrappongono per proteggere le aree comuni.
A favore del benessere e della cura degli ospiti, la progettazione del Maggie's Leeds ha seguito la filosofia dell’ente di beneficienza concretizzandola attraverso un design che possa aiutare le persone a sentirsi meglio. Per questo motivo l’intero edificio è stato realizzato attraverso materiali naturali e con innovative tecniche di risparmio energetico. La struttura è costruita con un sistema di legno di abete rosso prefabbricato e di origine sostenibile, che si allarga e si restringe con le stagioni come se fosse vivo. Gli interni sono caratterizzati da una composizione di alette di legno lamellare le cui modulazioni ricordano quelle dei rami degli alberi che sorreggono l’edificio. Sfruttando la sensazione di calore e tepore famigliare offerta dal legno naturale, i progettisti hanno inserito tra le alette di legno, alcune mensole per offrire agli ospiti la possibilità di decorare le pareti con soprammobili, piante in vaso o effetti personali, esattamente come se fossero a casa propria. L’utilizzo del legno si estende anche al tetto che è realizzato attraverso pannelli di legno lamellare, cross-laminated timber (CLT). Anche i tavoli sono ispirati alle alette di legno dell'edificio e costruiti in sughero e legno di faggio ingegnerizzato.

Thomas Heatherwick, fondatore di Heatherwick Studio: “È stato uno straordinario onore e una magnifica esperienza progettare il Maggie’s Leeds. Il nostro proposito era di costruire un centro per le persone colpite dal cancro che fosse in grado di trasmettere sensazioni e di essere accogliente, differente da qualsiasi altro ambiente clinico. Il fatto di aver usato soltanto dei materiali naturali e sostenibili oltre all’aver posizionato l’edificio fra migliaia di piante ci ha permesso di creare un ambiente straordinario in grado di trasmettere agli ospiti speranza e perseveranza durante il loro arduo percorso nella sanità. Maggie’s Leeds è stato un progetto davvero speciale per me e la mia squadra in quanto riteniamo che esistano dei modi più gentili e più empatici di progettare dei luoghi in grado di creare un potente impatto sulle nostre emozioni. Ciò è particolarmente importante nella progettazione di ambienti di assistenza sanitaria, ma è un aspetto che viene spesso trascurato.”

CREDITS

Architect: Heatherwick Studio
Location: Leeds, United Kingdom
Year: June 2020
Photography by © Hufton+Crow
courtesy of Heatherwick Studio


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054