Mac 9 - Sede italiana della Zurich Assicurazioni - Scandurrastudio
  1. Home
  2. Architettura
  3. Mac 9 - Sede italiana della Zurich Assicurazioni

Mac 9 - Sede italiana della Zurich Assicurazioni

Scandurrastudio

Scritto da Francesco Pagliari - 1 aprile 2011

La nuova sede della Zurich Assicurazioni è inserita nel masterplan per il recupero delle aree ex Carlo Erba, un tempo destinate alla produzione industriale e fisicamente recintate. L’opportunità di aprire il perimetro dell’area di intervento e di determinare una continuità di tessuto urbano ha costituito la radice del progetto. L’intero insediamento viene pensato permeabile, parte integrante del parco, un luogo in cui lo spazio collettivo pubblico si compenetra con quello privato. Il progetto dell’edificio compone due corpi a stecca innalzati su un basamento a due livelli, che raccorda le diverse quote, integra gli spazi destinati ad archivio con le funzioni a più stretto contatto con la strada e costituisce l’elevazione di un elemento di paesaggio artificiale.Si forma così un sistema articolato di percorsi che conducono al grande vuoto centrale, un giardino con alberi ad alto fusto. Un ordine gigante di pilastri obliqui sostiene direttamente il primo solaio su cui si apre una piazza sopraelevata, una grande terrazza che si affaccia sul giardino e concentra le funzioni comunitarie aziendali, snodo dei percorsi di distribuzione ai nuclei degli uffici. La definizione degli spazi per il lavoro ricerca l’ottimizzazione della componente destinata alla distribuzione in relazione alla superficie utilizzabile. Il corpo più alto a ovest si confronta con la grande dimensione del parco, e costituisce la facciata principale: una struttura geodetica conclude il volume come una lanterna rivolta verso il centro della città.Qui è ospitata una delle sale di rappresentanza, in cui si cristallizza il vuoto di uno spazio di ampia superficie senza pilastri, amplificando effetti di trasparenza e di riverbero luminoso. Un punto di accumulazione dello sguardo che diviene un riferimento urbano. L’edificio accoglie anche un auditorium posizionato al livello superiore del basamento; l’incavo interno è costituito da un volume irregolare tronco piramidale sviluppato sulla base dell’andamento del cono visivo.

Luogo: Milano
Committente: Europa Risorse, Maciachini Properties
Anno di Realizzazione: 2009
Superficie Costruita: 36.000 m²
Costo: 68.000.000 Euro
Architetti: Alessandro Scandurra - Scandurrastudio
Impresa di Costruzione: Colombo Costruzioni

Consulenti 
Strutture: BMS Progetti, Somec M&AE, Sossai Group
Impianti: Ariatta Ingegneria dei Sistemi
Interior Design: Digit&associati, Scandurrastudio

Fornitori
Facciata Vetrata: Somec M&AE
Tamponamenti di Facciata: Styl Comp
Parapetti: Vetreria Busnelli
Tende: Model System Italia
Scala Elicoidale: Metallconcept
Finiture Interne dell’Auditorium: Deko Collezioni

Fotografie: 1/7-11/17 © Filippo Romano, 8/10 © Pino Guidolotti

Alessandro Scandurra
Alessandro Scandurra (1968) si laurea al Politecnico di Milano. Dal 1993 collabora con l’architetto Umberto Riva. Progetta allestimenti teatrali e disegna per la Deutsche Staatsoper la scenografia per Fidelio, nelle edizioni di Berlino, Parigi, Venezia e Gerusalemme. Nel 2001 fonda Scandurrastudio, la cui attività si esplica nel progetto urbano, architettonico, d’interni, negli allestimenti, nella cura d’immagine per aziende. Nel 2004 Scandurra si classifica al terzo posto nel concorso internazionale per il Palazzo della Regione Lombardia. Fra le realizzazioni recenti, la nuova sede delle Assicurazioni Zurich a Milano, 2009, nominata per il Premio Mies Van der Rohe 2011; il bookshop del Teatro Alla Scala di Milano, 2008. Ha partecipato alle ultime due edizioni della Biennale di Architettura di Venezia; nel 2009 ha curato l’allestimento per la III edizione della mostra “Medaglia d’oro all’Architettura Italiana”, Triennale di Milano. Fra i progetti in corso, si segnalano un complesso residenziale di tre torri a Milano, realizzazione prevista per il 2013, e un progetto di mitigazione paesaggistica per un impianto industriale, con una proposta di parco territoriale a Brindisi. Dal 2004 al 2007 è stato docente presso il Politecnico di Milano; dal 2005 è docente invitato alla Scuola Universitaria SUPSI di Lugano.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054