“Lama Sud”
  1. Home
  2. Architettura
  3. “Lama Sud”

“Lama Sud”

“Lama Sud”
Scritto da Redazione The Plan -
Il complesso che ospita il nuovo polo per l’infanzia, inaugurato a Ravenna in ottobre, comprende una scuola materna e un asilo nido per accogliere un totale di 200 bambini. Il progetto, esito di un concorso bandito dal Comune di Ravenna e vinto dallo Studio Giancarlo De Carlo e Associati, unisce tradizione e innovazione, semplicità nella concezione degli spazi e articolazione compositiva. L’edificio si ispira all’architettura del luogo e ne rispetta la scala dimensionale, l’uso dei materiali e delle tecniche costruttive, ma al tempo stesso si distingue e supera l’uniformità del paesaggio attraverso la grande copertura ondulata. Morbidamente posata sull’edificio, questa lo caratterizza e introduce un elemento dinamico che richiama da un lato la coperta, calore e protezione, dall’altro le onde del mare, gioco e movimento. Suddiviso in nove corpi differenti, il complesso occupa circa 4200 mq ed è rivestito da un nastro d’alluminio a doppia aggraffatura fornito da Prefa, materiale leggero e al tempo stesso estremamente resistente ai carichi e ai cicli di gelo e disgelo. Il sistema della doppia aggraffatura permette una giunzione tra gli elementi sicura e lineare sia lungo le falde sia nei punti di raccordo più difficili. Le lastre flessibili, della larghezza di 650 mm, consentono di realizzare coperture con pendenza fino al 5%, in sicurezza e libertà compositiva. Il pacchetto di copertura è costituito da nove strati, per ottemperare ad esigenze tecniche, isolanti ed estetiche; al di sotto di esso è stata realizzata un controsoffittatura in listelli di abete. La struttura in legno lamellare realizzata da Holzbau è semplice per gran parte della costruzione, con travi di dimensioni variabili e correntini appoggiati in tasca o posati sopra le travi; due corpi spiccano tra gli altri per le coperture più complesse, realizzate con capriate miste legno-acciaio. Il corpo che ospita la sala giochi ha, inoltre, una struttura curva di raggio molto ridotto che scende fino a terra unendo con continuità copertura e facciata. La pianta dell’edificio associa la semplicità dei diversi corpi di fabbrica alla complessità compositiva delle aggregazioni: le varie parti sono ora accostate, ora si compenetrano, ora si separano; il risultato è un organismo complesso, nel quale non esiste gerarchia tra spazi aperti e chiusi. Questi ultimi infatti si possono aprire completamente sul giardino, che va così a integrarsi con l’edificio. Un altro elemento caratteristico dell’intero progetto è la passerella pedonale in legno lamellare, anch’essa realizzata da Holzbau per la struttura, e Prefa per le scossaline di protezione in alluminio. Ha una luce di circa 22 metri, e unisce l’area scolastica alla zona residenziale confinante.

PREFA
Via Negrelli, 23
I - 39100 Bolzano (BZ)
Tel. +39 0471 068680 Fax +39 0471 068690
E-mail: info@prefa.com
www.prefarch.com
distribuito in esclusiva in Italia da Alpewa
Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054