La moschea in memoria di Mohamed Abdulkhaliq Gargash
  1. Home
  2. Architettura
  3. La moschea in memoria di Mohamed Abdulkhaliq Gargash

La moschea in memoria di Mohamed Abdulkhaliq Gargash

Un’esperienza spirituale tra luci e geometrie, tradizione e contemporaneità

Dabbagh Architects

La moschea in memoria di Mohamed Abdulkhaliq Gargash
Scritto da Redazione The Plan -

La moschea dedicata a Mohamed Abdulkhaliq Gargash a Dubai è una delle prime, negli Emirati Arabi Uniti, progettate da un architetto donna, Sumaya Dabbagh, direttrice e fondatrice dello studio Dabbagh Architects. Grazie alla luce naturale e alle caratteristiche dei materiali usati, il progetto nel suo complesso evoca un senso di pace e connessione spirituale. L’intero edificio è caratterizzato da un motivo triangolare che reinterpreta in chiave contemporanea la geometria tradizionale islamica.

 

Una moschea dall’architettura essenziale ma contemporanea

Mosque of the Late Mohamed Abdulkhaliq Gargash - Dabbagh Architects © Gerry O’Leary, courtesy of Dabbagh Architects

La moschea si trova nel quartiere di Al Quoz, l’ex area industriale di Dubai, e rappresenta un luogo di pace spirituale e di preghiera. L’organizzazione degli spazi facilita il passaggio dalla frenesia del mondo esterno a un’esperienza interiore dove la luce naturale gioca un ruolo fondamentale nel creare una forte connessione con il divino.

«La preghiera musulmana si recita durante la giornata ad orari precisi: all’alba, a mezzogiorno, a metà pomeriggio, al tramonto e quando cala la notte. Questa dedizione serve al fedele per familiarizzare con il naturale alternarsi del giorno e della notte e il legame è reso ancora più profondo grazie al particolare design della moschea e a uno specifico posizionamento delle aperture da cui filtra la luce naturale», spiega Sumaya.

La volta interna della cupola è infatti costellata di piccole aperture che si ritrovano anche sulle pareti laterali, in forma più allungata, e sulla facciata. Ne risulta, all’interno della moschea, un intricato gioco di luci.

 

Reinterpretare in chiave contemporanea la geometria tipica dell'architettura islamica

Mosque of the Late Mohamed Abdulkhaliq Gargash - Dabbagh Architects © Gerry O’Leary, courtesy of Dabbagh Architects

Il progetto è diviso in due blocchi: il primo include le residenze dell’Imam e del Muezzin (rispettivamente colui che dirige la preghiera e colui che la pronuncia) e le stanze dedicate all’abluzione; il secondo, riservato alla preghiera, è diviso a sua volta in due aree, una per gli uomini e una per le donne. I due edifici sono inframezzati da un cortile coperto da una tettoia che li collega. I pattern e i materiali utilizzati rimandano alla tradizione dell’architettura islamica, introducendo inoltre elementi contemporanei. Una sura (verso del Corano), riportata in diverse parti della moschea, dona un ulteriore senso di protezione e spiritualità che accoglie i fedeli.

Credits

Location: Um Suqeim Road , Al Quoz

Completion: 2021

Client: Family of the late Mohamed Abdulkhaliq Gargash

Site Area: 3731.27 m2

Built up Area: 1680 m2

Architects: Dabbagh Architects

Consultants

Structure Engineers: Orient Crown Architectural

MEP Engineers: Clemson Engineering

Landscape Architects: WAHO Landscape Architecture

Photography by Gerry O’Leary, courtesy of Dabbagh Architects

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054