Kuvo House Stanaćev Granados Cile
  1. Home
  2. Architettura
  3. Kuvo House, una casa per le vacanze in riva al mare a forma di cubo

Kuvo House, una casa per le vacanze in riva al mare a forma di cubo

Semplice e compatta, la residenza è rivestita di legno bianco: perfetta per la costa marmorea del Cile

Stanaćev Granados Arquitectura

Kuvo House Stanaćev Granados Cile
Scritto da Redazione The Plan -

Sei metri di altezza, larghezza e profondità: Kuvo House è una casa per le vacanze di forma perfettamente cubica e rivestita in legno bianco, situata sulla costa cilena. Progettata dallo studio Stanaćev Granados, guidato da Nataša Stanaćev e Manu Granados, Kuvo House sorge a Matanzas, meta ideale per chi ama il surf e gli sport acquatici, a un centinaio di chilometri da Santiago.

La residenza, pensata per godere al massimo della vista dell’oceano, si articola su due livelli. La dimensione volutamente ridotta e compatta, dona a Kuvo House un aspetto spoglio e astratto, dinamico nel gioco cromatico dato dalle variazioni climatiche e di luce del sito: il bianco del rivestimento ligneo s’illumina nelle giornate soleggiate e, all'opposto, si rende invisibile nelle giornate invernali, quando il volume quasi scompare nella nebbia.

La forma cuboidale deriva dall’estrema razionalizzazione del layout, volta alla massimizzazione dello spazio disponibile. L'abitazione è stata infatti pensata per uso turistico: la scelta dei materiali e la distribuzione delle stanze è venuta di conseguenza, prediligendo soluzioni che resistono all’usura. La frugalità del rivestimento in legno che avvolge i fronti dell'edificio, consente alla casa di invecchiare in modo naturale.

Kuvo House - Stanaćev Granados © Manu Granados, courtesy of Stanaćev Granados

 

Kuvo House, un prisma bianco vista oceano

Nonostante la superficie limitata della residenza, di soli 70 m2, gli spazi interni risultano ampi e ariosi. Al piano terra, la casa è composta da una piccola cucina, un bagno e una zona giorno con stufa a legna, mentre al piano superiore sono state collocate due camere da letto e un ulteriore bagno. La semplicità delle finiture interne riesce a incrementare il senso di spazialità della casa, nella quale gli ambienti sono stati progettati per massimizzarne la vivibilità.

Ogni stanza è dotata di finestre quadrate di diverse dimensioni ed altezze. Le facciate rivolte a sud e a ovest, esposte ai forti venti e al contatto visivo con gli edifici vicini, sono più chiuse, con finestre di dimensioni ridotte per garantire un maggior livello di privacy. Quelle rivolte a nord e a est, invece, presentano grandi aperture e una porta scorrevole in vetro, con vista sull’oceano e su un declivio ricco di vegetazione nella parte posteriore.

Quasi nascosta al piano terra, la scala compare gradualmente man mano che si procede verso il livello superiore, con finestre ai lati, un ampio pianerottolo e un lucernario che consente di stabilire una connessione visiva e uditiva tra i piani.

 

>>> Scopri altre due residenze in Cile: Casa Patio di Mathias Klotz, a Curro, e Casa El Claro di Raúl Herrera Daniel, a Maitencillo

 

Kuvo House - Stanaćev Granados © Manu Granados, courtesy of Stanaćev Granados

 

Materiali grezzi ed essenziali

Tutte le porte esterne sono realizzate con le stesse assi in legno del rivestimento, così da mimetizzarsi e accrescere l’astrattezza del volume della casa, in cui la linea di separazione tra le assi appare come unico segno distintivo. Le doghe utilizzate per le facciate sono infatti trattate con una tinta semitrasparente che lascia trasparire le venature.

All’interno, per il piano terra è stato scelto un pavimento in cemento gettato in opera, mentre per la zona notte al livello superiore è stato previsto il parquet. I rivestimenti a parete e a soffitto sono in legno di pino verniciato bianco e gli ambienti sono sormontati da travi a vista.

 

>>>  Si intitola Ecologie in movimento il Padiglione del Cile alla Biennale Architettura di Venezia 2023, allestito all’Arsenale

Credits

Location: Matanzas, Chile
Completion: 2022
Built area: 72 m2
Client: Private
Architect: Stanaćev Granados (Nataša Stanaćev, Manu Granados)
Landscape: Costa Viva Paisajismo (Javiera Uribe)
Main Contractor: FCF Constructora (José Ignacio Cox)

Photography by Manu Granados, courtesy of Stanaćev Granados



 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.