Jockey Club Innovation Tower
  1. Home
  2. Architettura
  3. Jockey Club Innovation Tower

Jockey Club Innovation Tower

Zaha Hadid Architects

Scritto da Zaha Hadid Architects -

La Jockey Club Innovation Tower (JCIT) è la sede della Scuola di Design della Hong Kong Polytechnic University (PolyU) e del Jockey Club Design Institute for Social Innovation.
La torre di 15 piani, per 15.000 mq di superficie, ospita più di 1.800 persone tra studenti e personale dello staff e fornisce strutture e servizi per la formazione e l’innovazione, inclusi laboratori di design, aree espositive, classi polivalenti, spazi conferenze e aree di ricreazione comuni. Il campus della Hong Kong Polytechnic University si è sviluppato negli ultimi cinquant’anni attraverso una serie di edifici tra loro molto diversi pur se visivamente coerenti. La JCIT crea un nuovo spazio urbano che va ad arricchire la diversità della vita universitaria ed esprime il dinamismo di un’istituzione che guarda al futuro.
Collocata su un loto stretto ed irregolare all’estremità del campus, confinante con il campo di football a sud e con lo svincolo autostradale Chatham Road/Kowloon Corridor a nord, la JCIT è connessa al cuore del campus nell’intento di stimolare le diverse facoltà e scuole a sviluppare iniziative multidisciplinari, collaborando con la comunità, il governo, le imprese, le organizzazioni non governative e le istituzioni accademiche. Il design della JCIT scioglie la dicotomia tipica torre/podio in una composizione più fluida. Le corti interne ed esterne creano spazi informali per l’incontro e l’interazione, integrando l’azione di aggregazione svolta dai grandi spazi espositivi, i laboratori, le sale conferenze e gli spazi ricreativi. Il progetto promuove il formarsi di un ambiente di studio multidisciplinare che mette in connessione le diverse attività svolte dalla Scuola di Design, consolidando un approccio collettivo alla ricerca in cui molti contributi e innovazioni possono essere di reciproco nutrimento.
Le ampie vetrate e gli spazi a tutta altezza conferiscono trasparenza e connettività all’insieme degli ambienti, mentre i percorsi e gli spazi comuni sono stati organizzati per incoraggiare l’interazione tra i diversi gruppi di studio e le diverse discipline del design.

Zaha Hadid Architects 

Location: Hong Kong
Client: Hong Kong Polytechnic University
Completion: 2014
Gross Floor Area: 15.000 m2
Architects: Zaha Hadid Architects - Zaha Hadid, Patrik Schumacher
Project Director: Woody K.T. Yao
Project Leader: Simon K.M. Yu
Project Team: Hinki Kong, Jinqi Huang, Bianca Cheung, Charles Kwan, Juan Liu Junkai Jian, Zhenjiang Guo, Uli Blum, Long Jiang, Yang Jingwen, Bessie Tam, Koren Sin, Xu Hui, Tian Zhong
Competition Team: Hinki Kwong, Melodie Leung, Long Jiang, Zhenjiang Guo, Yang Jingwen, Miron Mutyaba, Pavlos Xanthopoulus, Margarita Yordanova Valova

Consultants
Local Architect: AGC Design, AD+RG (Competion Stage)
Geotechnical, Structural, MEP, Façade: Ove Arup & Partners Hong Kong
Landscape: Team 73 Hong Kong
Acoustic: Westwood Hong & Associates
Quantity Surveyor: Rider Levett Bucknall
Main Contractor: Shui On Construction Company
Façade Contractors: YKK AP Façade, Beijing Jangho Curtain Wall

Photography: 1-5-8/12 © doublespace, 2/4-6-7-13/16 © Iwan Baan, 17/20 © Virgile Simon Bertrand

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054