Immerso nella natura, fatto su misura: EDISON LITE
  1. Home
  2. Architettura
  3. Immerso nella natura, fatto su misura: EDISON LITE

Immerso nella natura, fatto su misura: EDISON LITE

Manuelle Gautrand Architecture

Scritto da Redazione The Plan -

EDISON LITE di Manuelle Gautrand Architecture è tra i 22 progetti urbani innovativi selezionati dalla città di Parigi nel concorso "REINVENTER PARIS 1".


L’idea del progetto si basa su alcuni semplici, ma precisi principi fondamentali. L’importanza di creare unità abitative “su misura”, ovvero consentire ai futuri residenti di partecipare alla definizione del brief oltre che alla progettazione della propria abitazione. La messa a disposizione di una superficie extra del 20%, definita e condivisa con i residenti che consente l’accesso a spazi e strutture che altrimenti non sarebbero disponibili ai singoli residenti. Infine la possibilità di accogliere i propri inquilini in un contesto “verde”, ricco di piante esistenti e di nuove piante che sono state inserite all’interno della struttura.


Il progetto propone quindi una sorta di stile di vita “permaculturale”: i residenti produrranno parte del proprio cibo, un mezzo per incoraggiarli a partecipare allo sforzo collettivo di incentivare la sinergia tra costruito e paesaggio naturale.

La piantumazione abbondante negli spazi comuni prosegue negli spazi privati, costituendo un'altra importante impresa del progetto. Le facciate sono sia vetrate che in gran parte piantumate, in modo da creare una sorta di filtro per mascherare le viste dirette. L’obiettivo era quello di creare un continuum tra i residenti e la natura: nessuna finestra è spoglia, ognuna è dotata di una fioriera.

Per quanto riguarda i materiali, il progetto si è posto il principio del "materiale giusto al posto giusto". Il risultato è una combinazione ottimizzata di calcestruzzo, legno e metallo. Nella facciata, il legno è il materiale predominante (53%). L'edificio è organizzato attorno a un nucleo in calcestruzzo (vano scala, gabbia ascensore e pianerottoli) e una serie di pali perimetrali in cemento che liberano i piani da eventuali elementi strutturali intermedi.

Una grande innovazione è costituita dal fatto che il 20% della superficie abitata è dedicata allo spazio comune per i residenti. Questi ambienti condivisi sono connessi attraverso un percorso che accompagna i residenti e fornisce loro punti di incontro dal seminterrato fino al tetto, creando momenti di socialità e interazione.

Architect: Manuelle Gautrand Architecture
Location: Paris
Year: 2020
Photography by © Luc Boegly
courtesy of Manuelle Gautrand Architecture

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Luc Boegly  #Parigi  #Francia  #Residenza  #2020  #Manuelle Gautrand Architecture  #Architettura Internazionale 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054