House2+, spazi flessibili per vivere l’ambiente esterno con privacy - Orma Studio
  1. Home
  2. Architettura
  3. House2+, spazi flessibili per vivere l’ambiente esterno con privacy

House2+, spazi flessibili per vivere l’ambiente esterno con privacy

Orma Studio

21 settembre 2020

House2+ è una residenza unifamiliare sviluppata su tre livelli, il cui progetto, realizzato da Orma Studio, risponde ai vincoli presenti ricercando un'ottimale fruizione degli spazi esterni, la migliore esposizione solare e il massimo livello di privacy.

Il lotto in oggetto, risultante da un piano di risanamento urbanistico, è caratterizzato da una forma stretta e lunga ed intercluso tra edifici precedentemente realizzati. Questi elementi costituivano inizialmente numerosi vincoli alla progettazione della volumetria, soprattutto per il rispetto delle distanze minime tra pareti finestrate.

La soluzione progettuale adottata da Orma Studio è costituita da un volume realizzato in aderenza al confine nord-est, lasciando in questo modo liberi i prospetti con esposizione migliore e avente come sagoma planimetrica un rettangolo con lato lungo doppio rispetto al lato corto: 16,40 mt e 8,20 mt.

La distribuzione interna degli ambienti è stata suddivisa tra spazi “serventi” e spazi “serviti”: la villa è stata organizzata in due fasce longitudinali: la prima, più stretta e addossata al muro di confine, destinata a ospitare gli spazi di servizio e di distribuzione quali bagni, scale, disimpegni e ripostigli; la seconda, più ampia, destinata agli ambienti principali, quali soggiorno, cucina, studio e camere da letto. Questa distinzione è evidente anche dall’esterno, in particolare al piano primo, dove il volume degli spazi di servizio risulta più basso e arretrato rispetto al volume principale.

Al piano terra, gli ambienti principali godono della massima flessibilità, grazie a due pareti mobili intermedie infatti è possibile ottenere un unico grande ambiente, oppure isolare una zona studio, la zona cucina, o entrambe, rispetto al soggiorno centrale.

Un ulteriore aspetto affrontato è stato il rapporto della casa con lo spazio esterno. La ricerca di un'ottimale fruizione degli spazi esterni, l'esposizione solare e il livello di privacy ricercato dalla committenza, hanno esplicitato la necessità di porre un ambiente filtro tra lo spazio interno e quello esterno, in particolare nel prospetto laterale al piano primo. Per questo motivo, al volume principale è stata affiancata una loggia rivestita da un involucro di brise soleil in ecolegno, che prevede due pannelli mobili per poter gestire in modo flessibile l'ingresso della luce nelle camere. In questo modo, sia al piano terra che al primo, si è creato un ulteriore ambiente per percorrere l’edificio esternamente ed accedervi trasversalmente.

Il prospetto principale, esposto a Nord-Ovest e affacciato sulla strada principale, ha acquisito un aspetto respingente definendo un prospetto completamente cieco in corrispondenza degli ambienti principali.

Il prospetto interno, al contrario, è quello più aperto e permeabile, poiché ricerca un dialogo con lo spazio esterno privato, il giardino.  La ricerca della più ampia continuità tra interno e esterno trova il suo culmine nella vetrata angolare della cucina, che è stata studiata in modo che l'apertura delle ante fosse a scomparsa all'interno della parete perimetrale.

Location: Quartucciu, Cagliari

Year: 2018
Built Area: 425 m2
Studio: Orma Studio
Architect: Carla Pes
 

Floors and coverings: Marazzi

Photographs: © Cédric Dasesson

Tag
#Cédric Dasesson  #Italia  #Abitazione privata  #Orma Studio  #Architettura Italiana 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054