Hotel Mountain Eden Selva
  1. Home
  2. Architettura
  3. Hotel Mountain Eden Selva

Hotel Mountain Eden Selva

Scritto da Redazione The Plan - 1 settembre 2016

L’Hotel Mountain Eden Selva a Selva di Val Gardena nasce in seguito all’ampliamento e alla riqualificazione di un albergo preesistente situato ai margini della località alpina, in prossimità del rio Gardena e delle piste da sci.

Il progetto di Sarah Gasparotto e Paolo De Martin è stato elaborato sulla base di principi di basso impatto ambientale, alta efficienza energetica e uso di materiali naturali. A partire dal contesto paesaggistico e dall’architettura originaria dell’edificio, il nuovo volume rivisita in chiave contemporanea forme e materiali della tradizione locale, caratterizzandosi per la struttura lignea dei tre piani superiori, ospitanti le camere, e per la facciata racchiusa da un involucro in doghe verticali di legno. Tutte le opere lignee sono state realizzate da Damiani-holz&ko con il marchio LignoAlp, che ne ha curato l’ingegnerizzazione, la prefabbricazione e il montaggio, oltre a essersi occupata del cappotto esterno, delle finiture in fibrogesso interno e della impermeabilizzazione di copertura e balconi.

Al piano terra, realizzato in cemento armato, si sovrappongono i tre livelli delle stanze, leggermente aggettanti e costruiti con un sistema misto di struttura in legno massiccio e leggero, costituito da pareti a telaio con lastre di fibrogesso e solai e copertura massicci in pannelli X-Lam. La struttura, rinforzata con travi e pilastri in acciaio, è stata dimensionata in modo da consentirne in futuro l’ampliamento di un ulteriore piano. Il tetto è realizzato in legno con pannelli X-Lam a sistema chiuso e isolato con copertura in ghiaia a vista. Sulla facciata, il sistema frangisole realizzato con lamelle lignee verticali poste a interassi variabili crea una griglia a maglia irregolare, che dona uniformità al volume, gli conferisce leggerezza e funge da filtro tra l’edificio e il paesaggio, inquadrandone le viste.

Le lamelle sono in multistrato compensato di sfogliati di legno di abete rosso (spessore 39 mm), materiale con caratteristiche di durezza molto elevata, eccellente stabilità dimensionale e peso limitato; sono state sottoposte a un trattamento d’impregnazione in autoclave al fine di aumentarne la resistenza agli agenti atmosferici, a garanzia di una lunga durata senza bisogno di importanti interventi di manutenzione.

All’interno, il piano terra è riservato agli spazi comuni: sala colazione, bar, reception, camino, sala giornali, stube, area relax. I tre livelli superiori sono occupati dalle camere per gli ospiti, sviluppate a partire da un modello di stanza flessibile e modulare che privilegia la luce naturale e le viste verso l’esterno. Nell’interrato si trovano infine il garage, i locali tecnici e la zona wellness, aperta direttamente sull’area verde esterna verso il rio Gardena. In tutti gli interni, le finiture sono prevalentemente in legno a vista e a intonaco. La progettazione, improntata a principi di sostenibilità energetica che si sono concretizzati in precise scelte costruttive, tecnologiche e impiantistiche, ha permesso all’hotel di ottenere la certificazione CasaClima A secondo il protocollo ClimaHotel, specificamente dedicato ai complessi alberghieri.

 

DAMIANI-HOLZ&KO - LignoAlp

Via Julius Durst, 68 - I - 39042 Bressanone (BZ)

Tel +39 0472 975790 - Fax +39 0472 975791 

E-mail: info@lignoalp.it - www.lignoalp.it


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054