Hotel Luna del Raccolto
  1. Home
  2. Architettura
  3. Hotel Luna del Raccolto

Hotel Luna del Raccolto

L’autentica anima siciliana

Daniela Guarneri

Hotel Luna del Raccolto
Scritto da Redazione The Plan -
Ha partecipato al progetto Marazzi

A pochi passi di distanza da uno storico lavatoio di Valderice, una casa di campagna dell’Ottocento e il calore dell’accoglienza siciliana rivivono in un boutique hotel immerso nel verde e a contatto con una risorsa tanto preziosa come l’acqua. Far percepire la “sicilianità” del territorio, i sapori della terra e l’autenticità delle sue persone è il compito più sentito dall’hotel Luna del Raccolto, una priorità forte anche nella mente dell’architetto autrice del progetto, Daniela Guarneri. Il modello proposto è dunque quello di un turismo tanto sostenibile quanto innovativo e tecnologico, consapevole e in grado di valorizzare la bellezza del giardino avvolto dal profumo delle zagare, della poco distante riserva dello Zingaro o delle saline dello Stagnone più a sud. Ma il cuore dell’esperienza tipicamente isolana è rappresentato proprio dal giardino del resort, dove riunirsi come un tempo, stare insieme e godere della sua brezza, soprattutto nelle stagioni calde.

Hotel Luna del Raccolto © Alfio Garozzo, proprietà di Revive srl, courtesy Marazzi

Il rispetto del patrimonio naturale, che porta appunto a un’integrazione della natura negli spazi costruiti, passa anche attraverso le scelte dei sistemi e delle tecnologie di questa struttura ricettiva green: l’obiettivo è infatti anche quello di riuscire a ottenere la certificazione LEED Platinum.

Linee guida molto stringenti, a tal proposito, sono state seguite a partire dai lavori di ristrutturazione, così da ottenere una riduzione dei consumi e un miglioramento della qualità ecologica degli interni. Tra i materiali selezionati, anche alcune lastre in gres porcellanato di Marazzi. Per l’hotel Luna del Raccolto la scelta è ricaduta sulla collezione Mystone Silverstone in colore grigio: una reinterpretazione della pietra serena arenaria. Tre i formati adottati: 60x60 cm per i pavimenti interni e per i bagni, 60x120 cm per le scale e 30x60 cm, nella versione a forte spessore, per il pavimento esterno per un effetto, tanto nel colore quanto nella texture, molto naturale. Le lastre sono antiscivolo, resistenti e high performance, oltre ad aver ottenuto le certificazioni LEED, Greenguard e Declare.

Hotel Luna del Raccolto © Alfio Garozzo, proprietà di Revive srl, courtesy Marazzi

Le misure adottate per un maggior rispetto dell’ambiente vanno anche oltre, come dimostra la scelta di adottare riduttori di flusso d’acqua in tutta la struttura, sistemi di monitoraggio e di raccolta delle acque meteoriche, l’uso di materiali ecologici e a bassa produzione di CO2.

L’approccio utilizzato per la realizzazione di questo edificio, dunque, fa sì che il boutique hotel possa essere definito come un progetto pilota orientato a standard ambientali internazionali, con l’obiettivo di ampliare e di applicare tale stesso modello nella progettazione e nella realizzazione di altri luoghi e di ulteriori strutture di hospitality.

MARAZZI GROUP
Viale Regina Pacis, 39 – I – 41049 - Sassuolo (MO)
Tel. +39 0536 860800
E-mail: [email protected]www.marazzichina.cn

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054