Hertog Jan Restaurant - Architectenbureau Dries Bonamie
  1. Home
  2. Architettura
  3. Hertog Jan Restaurant

Hertog Jan Restaurant

Architectenbureau Dries Bonamie

Scritto da Redazione The Plan - 25 febbraio 2015

Nella provincia fiamminga delle Fiandre Occidentali, un fienile risalente al 1834 è stato di recente sottoposto a riconversione. La struttura, parte di Hof De Pleyne, una proprietà colonica del XVII secolo dichiarata monumento nazionale protetto, è stata restaurata e affiancata da un nuovo corpo. Il progetto è stato affidato a Dries Bonamie, che ha studiato un approccio su misura per rendere onore al passato rurale del sito, senza tralasciare la nuova destinazione d’uso. L’intenzione del committente, infatti, è stata di trasformarlo in ristorante, l’Hertog Jan. Un luogo che coniuga storia, natura e gastronomia d’eccellenza.
A tal fine, il progettista ha dovuto calibrare le varie operazioni per non alterare il contesto esistente, ma arricchirlo rafforzando l’autenticità e la tipicità dell’architettura originaria; un obiettivo raggiunto con un sapiente gioco di forme, colori e materiali. Il nuovo volume è stato strategicamente posizionato oltre il fienile che ospita ingresso, reception e cucina. In questo modo, chi farà visita all’Hertog Jan potrà toccare con mano i locali storici, godendo di un’atmosfera tra passato e presente, per poi arrivare al ristorante con vista sul vivaio sperimentale.
Il fienile abbina elementi tradizionali ad altri più contemporanei, come ampie porzioni vetrate e un esteso aggetto in corrispondenza dell’entrata.
L’altro corpo si presenta invece come un’architettura di grande rigore estetico, in dialogo tanto con il prospetto retrostante della struttura originaria, quanto con il paesaggio naturale circostante. Gli interni, il cui design è opera dello studio AnotherOffice, trasmettono una grande armonia figlia dell’equilibrio tra geometrie e volumi, mentre la scelta di materiali quali pietra naturale, mattoni dipinti, legno brunito e acciaio sottolinea la vocazione di sostegno al monumento storico.
In questo contesto CEA si inserisce con grande attenzione e competenza, realizzando una rubinetteria custom made in acciaio inossidabile per l’ambiente bagno. L’acciaio inossidabile AISI 316/L consente di coniugare esigenze architettoniche e funzionalità, nascondendo dietro a un effetto geometrico di grande eleganza qualità tecnologiche uniche. Il risultato è un prodotto su misura sobrio e formale, la cui leggerezza si integra perfettamente con la matericità del lavabo monolitico di travertino, ingentilendone i tratti con la morbidezza del flusso a vela d’acqua.
Un progetto di design che mostra al contempo la grande sensibilità di CEA verso tematiche importanti, quali sostenibilità e risparmio energetico, come sottolineato dalla presenza di un sensore a raggi infrarossi per la gestione della risorsa idrica.

CEA Design
Via A. De Gasperi, 48 - I - 36060 Pianezze (VI)
Tel. +39 0424 572309 - Fax +39 0424 573121
E-mail: info@ceadesign.it - www.ceadesign.it

Tag
#Arredobagno  #CEA Design  #Zedelgem  #Belgio  #Ristorante  #2015  #Architectenbureau Dries Bonamie  #Report  #The Plan 080 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054