Helsinki Musik Centre
  1. Home
  2. Architettura
  3. Helsinki Musik Centre

Helsinki Musik Centre

Helsinki Musik Centre
Scritto da Redazione The Plan -
La tradizione musicale finlandese affonda le sue radici nei millenni, e ancora oggi la musica riveste un ruolo di primaria importanza nella cultura di questo popolo: molti infatti ascoltano musica e la suonano in prima persona. Già nel 1971 Helsinki, con la Finlandia Hall progettata da Alvar Aalto, si dotò di uno spazio per concerti di alto livello. Negli ultimi anni, la necessità di disporre di ulteriori spazi per l’esercizio e la fruizione di tutti i generi musicali, anche su istanza della Sibelius Academy, l’importante conservatorio della città, ha portato alla decisione di indire un concorso per un nuovo complesso dedicato alla musica, da realizzarsi sulla Töölö Bay, in una zona centrale tra la Finlandia Hall e il Kiasma Museum e di fronte al Parlamento. LPR-arkkitehdit si sono aggiudicati il concorso con un progetto che si inserisce in modo armonioso nel contesto circostante diventando un punto nevralgico di raccordo a livello urbano. L’intero complesso, per gran parte interrato, ospita una sala da concerto con 1704 posti, sei sale da concerto più piccole per differenti stili musicali e numerose sale prova, tutte perfettamente isolate acusticamente dall’esterno e le une rispetto alle altre. All’isolamento acustico dell’edificio fa da contraltare una grande permeabilità visiva, ottenuta attraverso le ampie pareti vetrate del foyer, luogo di incontro e sede di eventi, che alla sera diviene una sorta di gigantesca vetrina illuminata che avvicina ancor più l’edificio e la città. La perfetta integrazione del Music Centre nel contesto urbano è il frutto di un’accurata progettazione non solo dell’edificio, ma anche degli spazi verdi esterni di raccordo e dell’illuminazione, curata da Bega, che prosegue nel parco circostante creando un riuscito effetto di continuità. Sull’area esterna, ideale per rappresentazioni all’aperto, sono stati installati lampioni Bega con distribuzione asimmetrica del fascio luminoso, mentre il percorso di accesso al Music Centre è punteggiato da colonnine Bega. Faretti a soffitto illuminano l’entrata di accesso al foyer vetrato, ambiente ricco di atmosfera, all’interno del quale spicca un’ampia scala. Il percorso verso la parte superiore del foyer è sottolineato dalle luci a incasso installate sulle alzate e da quelle integrate nel parapetto laterale. Le scale che collegano i sette piani dell’edificio, occupati da aule ed uffici della Sibelius Academy, sono caratterizzate da un forte cromatismo e sono punteggiate dagli apparecchi ad incasso Bega che provvedono all’illuminazione di sicurezza. La riuscita integrazione tra architettura e luce - naturale e artificiale - ha contribuito a fare del Music Center un edificio di grande armonia, un luogo accogliente che è divenuto un nuovo importante punto di incontro e scambio culturale per la capitale finlandese.

Bega
Hennenbusch
D - 58708 Menden
Tel. +49 2373 966-0
Fax +49 2373 966-216
E-mail: exporte@bega.com
www.bega.com
Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054