Frank Bartlett Library and Service Centre, FJMT
  1. Home
  2. Architettura
  3. Frank Bartlett Library and Service Centre

Frank Bartlett Library and Service Centre

FJMT

Scritto da FJMT -

Nei Gippsland di Victoria, in un'ampia vallata circondata da montagne, si trova la piccola città di Moe, apostrofata come “la cugina povera” della regione per via dell’elevato tasso di disoccupazione e dell’assenza di nuovi sviluppi che tuttora costringe i residenti a spostarsi per usufruire dei servizi base. Quando, in occasione dell’inaugurazione della nuova biblioteca e centro comunitario Frank Bartlett Library and Service Centre, il tabellone pubblicitario nel vecchio parcheggio accanto alla linea ferroviaria è stato smantellato, si potevano percepire le grandi aspettative degli abitanti.

Un basamento in calcestruzzo con aree verdi, dal profilo degradante e dalla forma sinuosa segue i binari ferroviari, fungendo da filtro al passaggio dei treni e aprendosi, al tempo stesso, verso il centro città per creare una nuova piazza pubblica illuminata naturalmente e un punto di ritrovo per la comunità. Sospesi al di sopra di questa piattaforma, due volumi rivestiti in legno aggettano meravigliosamente sullo spazio pubblico e osservano l’arteria principale, segnalandosi come punto d'interesse per la comunità. Queste componenti in legno, che incorniciano la vista sulle montagne, sono state attentamente collocate in posizione superiore al basamento, favorendo la creazione sia di un nuovo fulcro urbano, sia di un nuovo volto per la piccola Moe.
Si tratta infatti di un’architettura inclusiva e accogliente, di un luogo capace di riunire l’intera comunità e incarnare le comuni aspettative verso della città.

Questo intervento a firma FJMT conferisce un nuovo senso del luogo alla cittadina, rappresentando inoltre una nuova opportunità per apprezzare la sua bellezza naturale. Il progetto ha ricompattato il tessuto diviso dalla linea ferroviaria e privo di un luogo di aggregazione. L'edificio, o più semplicemente il “centro sociale” come viene chiamato dagli abitanti di Moe, è simbolo di una nuova centralità vivace, in grado di collegare le aree dislocate della città e coinvolgere l’intera comunità, che non perde occasione per organizzare mercatini, festival e altri eventi pubblici. Il Consiglio comunale di Latrobe ha infatti spronato gli abitanti a sfruttare le strutture per fondare associazioni e creare momenti di incontro tra chi condivide gli stessi interessi, all’interno di uno spazio dinamico progettato per essere gestito in autonomia. Durante la costruzione sono stati utilizzati materiali reperiti in loco ed è stata coinvolta manodopera locale per favorire la pratica sostenibile e accrescere l'economia della cittadina.

Costruito con un budget modesto, il Frank Bartlett Library and Service Centre rivela una ricerca verso una monumentalità invitante e aperta, carica di significato e decoro, raggiunta attraverso una trasformazione urbana sensibile e una scelta materica e un assemblaggio curati nel dettaglio.

Location: Moe, Victoria, Australia
Owner: Latrobe City Council
Completion: 2016
Gross Floor Area: 1900 m2
Architects: FJMT
Project Manager: Luke McGrath

Consultants
Structural, Civil and Traffic: TTW
Landscape: FJMT, Taylor Cullity Lethlean
Acoustic: Arup, Resonate
Building Services: Murchie
Quantity Surveyor: Slattery
Building Surveyor: McKenzie Group
Access: MGAC
Fire: JP Fire

Suppliers
Window, Glazing and Aluminum: MSF
Door: Geze, Dorma
Cladding: SGI
Concrete Work and Roof: Building Engineering
Timber Veneers: Fethers
Flooring: Kemellies Timber
Furniture: K-Five, Intraspace, Shaw, Mariljohn

Photography: © John Gollings, Nick Doolan

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054