AMPLIAMENTO DELLA Portomaso Tower - DeMicoli & Associates
  1. Home
  2. Architettura
  3. AMPLIAMENTO DELLA Portomaso Tower

AMPLIAMENTO DELLA Portomaso Tower

Una prua in vetro e metallo

DeMicoli & Associates

Scritto da Redazione The Plan - 10 maggio 2019

Nella cittadina maltese di St Julian, in prossimità della Marina di Portomaso, la Portomaso Business Tower svetta nel panorama urbano con i suoi 23 piani destinati a spazi commerciali e uffici. In adiacenza alla torre, lo storico Portomaso Café è stato demolito per lasciare spazio alla costruzione sul suo sedime di un nuovo edificio a torre, realizzato su progetto di DeMicoli & Associates e con la collaborazione di Stahlbau Pichler, che ne ha curato la progettazione strutturale esecutiva e costruttiva fornendo inoltre il sistema di facciata. Sposando un’idea di trasparenza e leggerezza, il nuovo edificio si adatta alla forma triangolare del sito e si eleva con 11 piani terrazzati che digradano verso l’alto, richiamando con la sua silhouette il profilo slanciato della prua di una nave. Oltre agli spazi per uffici, la torre mantiene vivo il legame con la locale realtà turistica e di ospitalità attraverso la riproposizione al piano terra di un ristorante aperto al pubblico. La nuova struttura poggia su un sistema di colonne e travi portanti in acciaio; un nucleo in calcestruzzo armato, costituito dal corpo scale e ascensori e dal setto murario anteriore, svolge la funzione di controventamento e di irrigidimento, supportato in questa funzione dai controventi strutturali in acciaio posti a ogni piano. Le parti esterne dei solai, che svolgono la duplice funzione di balconi e vie di fuga, sono state realizzate con travi saldate, appositamente conformate e zincate a caldo, e lamiera collaborante. Una scala di servizio esterna in acciaio zincato a caldo e piano di calpestio in lamiera mandorlata zincata consente l’accesso ai balconi. Il rivestimento di queste parti è stato realizzato con pannelli compositi di alluminio in due finiture. La realizzazione delle strutture metalliche dell’edificio fuori terra ha richiesto l’impiego di circa 1.200 t di carpenteria metallica, di cui circa 250 t di elementi saldati. Per realizzare i solai interni e i balconi esterni sono stati posati circa 7.500 m2 di lamiere grecate collaboranti. Stahlbau Pichler ha inoltre fornito le facciate continue a montanti e traversi e i serramenti, in parte normali in alluminio, in parte in acciaio con certificazione tagliafuoco EI60. Al piano terreno la facciata è stata predisposta con alcune porte scorrevoli a impaccamento e altre porte a una o due ante. In corrispondenza delle bussole di accesso a entrambe le torri, il percorso dei visitatori è protetto da una pensilina con struttura in acciaio, composta da tubolari e travi saldate e dotata di una copertura vetrata dalla superficie di 102 m2. Un elemento peculiare dell’edificio è rappresentato infine dal sistema reticolare di raccolta delle acque piovane realizzato in tubazioni di acciaio inox, che si estende sulle facciate est e ovest rispettivamente per 1.222 m2 e 1.512 m2. Esemplari le tempistiche, che hanno permesso di realizzare la struttura rispettando le previsioni e riducendo al minimo i tempi del cantiere: le attività di montaggio delle strutture in carpenteria metallica fuori terra hanno richiesto sette mesi, mentre per il montaggio delle facciate sono stati necessari solo cinque mesi.


Stahlbau Pichler
Via Edison, 15 - I - 39100 Bolzano
Tel. +39 0471 065000
E-mail: info@stahlbaupichler.com - www.stahlbaupichler.com

Tag
#Sistemi per Involucri  #Stahlbau Pichler  #St Julian's  #Malta  #Europa  #2019  #DeMicoli & Associates  #Report  #The Plan 114 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054