Earth, Wind and Fire Passive Building
  1. Home
  2. Architettura
  3. Earth, Wind and Fire Passive Building

Earth, Wind and Fire Passive Building

Atelier Arcau

Scritto da Atelier Arcau -

L’edificio EWF Passive è il primo progetto "Building Smart Grid" per la gestione e l’immagazzinamento di energia in Francia, ed è studiato per essere un modello di riferimento. Nella regione bretone la rete di distribuzione elettrica vive ricorrenti periodi di saturazione e lo schema di produzione tende alla decentralizzazione. Il committente SDEM ha così richiesto ai partecipanti al concorso di considerare la fattibilità tecnica dello stoccaggio di queste energie rinnovabili da utilizzare durante i picchi di consumo e, di conseguenza, di trovare il miglior equilibrio tra produzione e utilizzo.
Situato nella porzione occidentale di Vannes, all’interno di un’area verde, il sito gode di un’ottima esposizione solare a est, in corrispondenza di un pendio, e si affaccia su una vallata boschiva. Uno scenario perfetto per sviluppare un’architettura bioclimatica e vernacolare. 
Costruito su una piattaforma in calcestruzzo per garantire inerzia termica, lo scheletro della superstruttura è stato realizzato interamente in legno di provenienza regionale. Le forme delle coperture, dolci e irregolari, ricreano la morfologia del terreno in una nuova dimensione, sopraelevata.Le due ali dell’edificio, prive di qualsiasi ombreggiamento, sono ideali per ospitare i pannelli fotovoltaici. Grazie alla loro ubicazione, ricevono luce e calore tanto da est quanto da ovest. Le travi in legno disposte verticalmente lungo le pareti, oltre a interagire con gli alberi, fungono da schermo solare per le finestre, garantendo un elevato comfort interno per gli utenti. Un concept che mira all’indipendenza energetica. Un edificio passivo (meno di 15kWh/m2 all’anno), una struttura in legno “plus energy”, che utilizza energia rinnovabile e riciclabile, un’architettura dotata di pompa di calore, sistema di riciclo d’aria, pannelli solari e due turbine a vento.Il tutto per massimizzare i vantaggi e agevolare Schneider Electric nell’aiutarci a trasformare un tradizionale complesso per uffici in una “grande batteria” capace di conservare energia altrimenti volatile. Una riserva atta a diminuire l’uso di elettricità, riciclandola nei momenti opportuni, quando si arriva a picchi di domanda che indeboliscono la rete distributiva regionale. Una dimostrazione che sostiene l’uso di mezzi intelligenti e il controllo del flusso per assicurare una gestione efficiente delle risorse. dispositivi tecnici integrano il cuore del sistema, il Power Management System (PMS), che funziona sulla base delle regolazioni manuali e gestisce il flusso di energia tra la rete di distribuzione elettrica, la produzione in loco di energie alternative (solare ed eolica), lo stoccaggio delle batterie stazionarie (litio SAFT), la conservazione nelle vetture elettriche e, ovviamente, il consumo dell’edificio.

 

Atelier Arcau

Location: Vannes, France 
Client: SDEM Syndicat d'énergies du Morbihan 
Completion: 2014 
Gross Floor Area: 3.207 m2
Cost of Construction: 5.891.000 Euros 
Architects: Atelier Arcau 

Photography: © Stéphane Chalmeau

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Vannes  #Francia  #Legno  #Uffici  #Europa  #Atelier Arcau  #Architettura in legno 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054