Cyberwall
  1. Home
  2. Architettura
  3. Cyberwall

Cyberwall

Arte e industria per un futuro a misura d’uomo

Cyberwall
Scritto da Redazione The Plan -

La crisi legata al cambiamento climatico rappresenta una tematica di stringente attualità che coinvolge direttamente molteplici settori. Tra questi il mondo delle costruzioni, che ha acquisito progressivamente una sempre maggiore consapevolezza rispetto alla questione e rispetto al potenziale di cambiamento riposto nel lavoro di tutti gli attori della sua filiera.

La 17. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia accende i riflettori sul tema attraverso il progetto Comunità resilienti proposto da Alessandro Melis, curatore del Padiglione Italia, che pone la crisi climatica al centro del dibattito, con l’obiettivo di trovare soluzioni alle problematiche sociali e ambientali ad essa connesse. Un lavoro di indagine interdisciplinare portato avanti da Melis e da un team di co-curatori, in cui si inserisce come main sponsor Iris Ceramica Group.

All’interno del percorso espositivo le superfici di Iris Ceramica Group danno vita all’installazione curatoriale Cyberwall, protagonista della sezione “Architettura come Caregiver” focalizzata sulla relazione uomo e ambiente. Cyberwall è una parete imponente realizzata con superfici ceramiche Active Surfaces™ di dimensioni 300x150 cm, sulle quali Melis ha sperimentato differenti tecniche di rappresentazione facendo in modo particolare uso della tecnologia Design Your Slabs, sviluppata da Iris Ceramica Group per offrire la possibilità di personalizzare le lastre con qualunque tipologia di immagine o illustrazione. Industria e creatività si incontrano in questa installazione di forte impatto, che costituisce un esempio tangibile di impegno verso una produzione responsabile e testimonia della continua ricerca di Iris Ceramica Group nello sviluppo di materiali sostenibili e attenti alle istanze del futuro. Le proprietà antibatteriche e antivirali di Active Surface™, che si attivano in presenza di luce naturale, artificiale e persino al buio con un’efficacia di oltre il 99%, si affiancano alla capacità autopulente di degradare gli agenti inquinanti e gli odori. Con riferimento al Coronavirus SARS-CoV-2, una ricerca condotta in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano ha dimostrato un’efficacia del 94% nell’eliminazione del virus dopo sole quattro ore di esposizione delle superfici a una luce UV. Un risultato che dimostra come la ricerca nel campo dei materiali possa sfociare in una sintesi tra estetica e prestazioni capace di apportare un valore aggiunto fondamentale alla qualità della vita delle persone. Come riassume Federica Minozzi, Amministratore Delegato di Iris Ceramica Group, «La sponsorizzazione del Padiglione Italia 2021, attraverso anche l’installazione curatoriale Cyberwall, assume per Iris Ceramica Group una forte valenza virtuosa: segnare la strada verso lo studio e la produzione di materiali lungimiranti per rendere gli ambienti urbani più a misura d’uomo».

Visualizza il pdf dell'articolo

Iris Ceramica Group
www.irisceramicagroup.com

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Ceramica  #Iris Ceramica Group  #2021  #Report  #The Plan 132 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054