Concorso di idee per studenti
  1. Home
  2. Architettura
  3. Concorso di idee per studenti

Concorso di idee per studenti

Progettare Domotico

Concorso di idee per studenti
Scritto da Redazione The Plan -

La prima edizione del concorso di idee per studenti di architettura “Progettare domotico” - indetto da Vimar in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia - ha visto la partecipazione di numerosi studenti, a dimostrazione dell’interesse dei futuri architetti per la ricerca e l’innovazione tecnologica. Il concorso richiedeva il progetto di un’abitazione unifamiliare, di nuova costruzione o frutto di un intervento di riqualificazione, che prevedesse il ricorso alle soluzioni domotiche di Vimar per la gestione delle varie funzioni all’interno e all’esterno della casa. La giuria ha premiato quattro progetti, valutati tenendo in considerazione le scelte architettoniche associate a quelle domotiche e tecnologiche e all’inserimento nel contesto. Al primo posto si sono classificati ex aequo il progetto “Circular House”, presentato da un gruppo di studenti del Politecnico di Milano, e il progetto “Tradizione e innovazione”, elaborato da tre studenti dello IUAV. Al secondo e al terzo posto rispettivamente i progetti “Marvi” e “Assonanze”, anch’essi proposti da studenti dello IUAV. I primi classificati sono stati premiati con una somma in denaro e con la possibilità di svolgere uno stage formativo professionale presso gli studi guidati dagli architetti Alfonso Femia e Toti Semerano, entrambi membri della giuria. Il progetto “Circular House” di Lorenzo Manganello, Marco Mochetti e Thomas Villa, vincitore del 1° premio ex aequo, è stato premiato per il suo pragmatismo nell’utilizzare la domotica; il progetto, una residenza su due piani che si propone di declinare in architettura i concetti della Circular Economy, affronta sia i temi dell’efficienza energetica sia quelli della scelta dei materiali e delle tecnologie costruttive. L’altro vincitore ex aequo, “Tradizione e innovazione” di Alessandro Caiffa, Giacomo Pasian e Gianluca Perin, prevede un insediamento di turismo sostenibile in area fluviale. Si è aggiudicato il riconoscimento per aver fornito visioni innovative in cui l’uso della domotica diviene determinante per il buon funzionamento delle architetture. “Marvi” di Filippo Cracco, Filippo Giancola e Robert Vicentini si è aggiudicato il secondo premio per l’idea di futuro che comunica: è il progetto di un alloggio che, in pochi metri quadrati, riesce a soddisfare differenti esigenze in funzione di differenti usi dello spazio o di differenti tipologie di utenti. “Assonanze”, progetto di Eugenia Cia per un borgo residenziale, si è infine classificato al terzo posto grazie alla capacità di individuare, sviluppare e descrivere i caratteri dell’innovazione che meglio si coniugano con forme e spazi delle abitazioni unifamiliari tradizionali. Il progetto si caratterizza inoltre per la dotazione impiantistica, che coniuga differenti fonti energetiche e strategie di risparmio delle risorse in un sistema reso possibile ed efficiente grazie alla domotica Vimar.

 

VIMAR
Viale Vicenza, 14 - I - 36063 Marostica (VI)
Tel. +39 0424 488600
www.vimar.com

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054