Casa Riga - Residenza e Agriturismo - Comano Terme, Italy - Stefania Saracino
  1. Home
  2. Architettura
  3. Casa Riga - Residenza e Agriturismo - Comano Terme, Italy

Casa Riga - Residenza e Agriturismo - Comano Terme, Italy

Stefania Saracino

Scritto da Redazione The Plan - 21 aprile 2015

Esempio di simbiosi tra architettura e natura, Casa Riga sorge in Trentino Alto Adige, ai margini della stazione termale di Comano, su un terreno in pendio parzialmente terrazzato adibito a frutteto e prato: un contesto paesistico delicato. La grande attenzione all’inserimento paesaggistico di un progetto dalla cubatura importante, ha portato i progettisti Stefania Saracino e Franco Tagliabue a sfruttare il declivio naturale e a realizzare un edificio parzialmente ipogeo, scelta che risponde anche alla richiesta iniziale del committente di realizzare un edificio “invisibile” da monte, e percepibile come un solo taglio orizzontale da valle. Il progetto ricomprende due unità funzionali - residenza e agriturismo -
in un unico insediamento interconnesso, ma distinto dalla diversa esposizione delle due parti.
L’abitazione si apre con il fronte vetrato a ovest verso la vallata, l’agriturismo con il fronte vetrato delle camere a sud, verso l’avvallamento del rio e il bosco. Esposizione ottimale per un’architettura ad alto risparmio energetico che impiega sistemi di climatizzazione passivi per il controllo dell’apporto calorico.
La ricerca tipologica è stata supportata dall’affinamento delle tecniche costruttive, con la scelta di realizzare la struttura ipogea completamente in legno. Da monte la luce penetra negli ambienti interni tramite una sequenza di patii, incisi nella superficie del prato. L’utilizzo di materiali locali (pietra per i terrazzamenti, legno, copertura a prato) completa l’inserimento armonico della costruzione nel paesaggio. Interamente realizzata da Lignoalp, la struttura degli ambienti abitabili è realizzata in legno a pannelli portanti X-lam, lasciati a vista negli spazi interni. Questa soluzione, oltre a favorire elevati livelli di comfort e vivibilità interna, risulta ottimale per l’ottenimento, in combinazione con materiali isolanti quali la fibra di legno, i livelli di isolamento termico richiesti all’involucro per un edificio classificato CasaClima Oro. Particolare attenzione è stata posta nella definizione del pacchetto di copertura, che ricostituisce sopra l’edificio in legno il prato preesistente alla sua costruzione.
I fronti vetrati continui sono stati risolti come facciate strutturali in legno con doppio o triplo vetrocamera. Oltre ai sistemi di accumulazione passivi dell’energia solare, l’edificio è riscaldato e raffrescato da una pompa di calore alimentata da sonde geotermiche.
Lo sbalzo della gronda con struttura in legno garantisce un opportuno ombreggiamento nel periodo estivo e un adeguato irraggiamento solare in quello invernale. L’edificio non ha pannelli fotovoltaici applicati direttamente, ma utilizza l’energia elettrica di un consorzio locale, prodotta da un impianto a distanza. La climatizzazione interna è controllata da impianto di ventilazione con preriscaldamento/preraffrescamento dell’aria immessa e recupero di calore dall’aria espulsa, regolato da un impianto domotico.

DAMIANI-HOLZ&KO - LignoAlp
Via Julius Durst, 68 - I - 39042 Bressanone (BZ)
Tel +39 0472 975790 - Fax +39 0472 975791
Via Breitenkofl, 17 - I - 39050 Nova Ponente (BZ)
Tel +39 0471 616445 - Fax +39 0471 616150
E-mail: info@lignoalp.it - www.lignoalp.it