CASA MONICA
  1. Home
  2. Architettura
  3. CASA MONICA

CASA MONICA

PROGETTAZIONE INTEGRATA PER LA SOSTENIBILITÀ

Scritto da Redazione The Plan -

Casa Monica, residenza unifamiliare situata a Modena, è il primo edificio in Italia ad avere ottenuto la certificazione livello Platino secondo il protocollo GBC Home® dedicato alla sostenibilità degli edifici residenziali e sviluppato per le caratteristiche abitative e le peculiarità costruttive proprie della realtà italiana sulla base del protocollo LEED® for Homes. All’interno di un’area di espansione urbana risalente agli anni Cinquanta, la casa è il risultato di un’operazione di demolizione e ricostruzione di un villino pre-esistente; un intervento impostato prioritariamente nell’ottica di adottare, sia nella progettazione sia nell’esecuzione, buone pratiche e soluzioni tecniche rivolte alla sostenibilità ambientale. Il progetto architettonico di Massimo Ballabeni ha previsto il mantenimento di un’estetica coerente con il contesto, intervenendo con soluzioni progettuali che hanno privilegiato il rapporto tra interno ed esterno della casa e la flessibilità degli spazi abitativi. La definizione delle caratteristiche strutturali, impiantistiche ed energetiche è il frutto di una progettazione integrata architettonica, sismica, idraulica, domotica ed elettrica, che ha coinvolto i tecnici progettisti così come i fornitori delle strutture e dei materiali. Le decisioni progettuali complessive sono state prese tenendo come riferimento il protocollo GBC Home®, che è strutturato secondo sei aree (sostenibilità del sito; gestione delle acque; energia e atmosfera; materiali e risorse; qualità ambientale interna e innovazione nella progettazione). Casa Monica ha ottenuto il livello Platino (il più alto) con un totale di 89 punti su 110, rappresentando un modello di sostenibilità. Tra le scelte progettuali che hanno consentito il raggiungimento di questo risultato significativo, la struttura prefabbricata in pannelli X-lam per le parti fuori terra, la provenienza locale dei materiali da costruzione, tra cui le ceramiche italiane utilizzate per i rivestimenti interni e le pavimentazioni esterne, l’adozione di un sistema integrato per la produzione dell’energia che utilizza solare termico, geotermia e fotovoltaico abbinati a una pompa di calore collegata a quattro sonde geotermiche verticali per l’integrazione del riscaldamento/raffrescamento. L’abitazione è inoltre dotata di un impianto canalizzato per il ricircolo dell’aria negli ambienti e la deumidificazione, di un serbatoio per il recupero e lo stoccaggio delle acque piovane utilizzate per gli scarichi dei bagni e per l’irrigazione, e di un sistema domotico di controllo e ottimizzazione dei vari impianti, con accesso ai dati dei flussi energetici anche da remoto.

Green Building Council Italia
Piazza Manifattura, 1 - 38068 Rovereto (TN)
T +39 0464 443483 - F +39 0464 443465 
E-mail: info@gbcitalia.org - www.gbcitalia.org

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054