Cantine Cusumano
  1. Home
  2. Architettura
  3. Cantine Cusumano

Cantine Cusumano

Scritto da Redazione The Plan -
Il recupero a Partinico nei pressi di Palermo di un antico baglio ottocentesco ha dato vita nel 2007 alla nuova Cantine Cusumano, realizzata su progetto dello studio Ruffinoassociati. Il baglio è una costruzione tipica siciliana caratterizzata da un’ampia corte interna e composta da un recinto fortificato, una torre difensiva e d’avvistamento, una stalla e un pozzo d’acqua. Dalla riconversione di questi edifici sono stati ottenuti gli spazi di rappresentanza dello stabilimento, mentre la parte produttiva e gli uffici sono stati collocati in una nuova costruzione che a sua volta, nella planimetria a C con cortile interno, riprende la struttura storica del baglio. Il lato lungo della nuova costruzione, dove sono i locali per l’affinamento e l’invecchiamento dei vini, è orientato secondo la direttrice est-ovest, per sfruttare il soleggiamento e i venti locali e controllare così la climatizzazione interna in maniera naturale ed economica tramite dei camini a vento. Al vertice di questo fabbricato, lungo 60 metri e largo 20, si trova un giardino ribassato rispetto al corpo principale. Un invaso d’acqua tangente la parete maggiore crea un microclima fresco e umido ideale per l’ambiente barricaia, cui contribuisce anche l’aria umidificata e rinfrescata dai camini a vento posti sul lato opposto della costruzione. L’edificio è costituito da un sistema intelaiato con travi-pilastri in calcestruzzo armato e tamponamento perimetrale in blocchi di laterizio. La copertura a doppia falda crea una camera d’aria ventilata che garantisce isolamento termico; negli uffici invece, la copertura piana è un riferimento voluto all’architettura araba. Unione e cesura tra queste differenti architetture è il giardino, il cui muro perimetrale è anche frontiera tra diverse funzioni logistiche. Il giardino storico del baglio, fatto di agrumi, fichi d’india, olivi e da un’alta palma, trova prosecuzione nel nuovo boschetto di agrumi. Per la partizione interna, l’esigenza principale dei progettisti era quella di suddividere gli ambienti in modo flessibile, creando nello stesso tempo spazi illuminati il più possibile naturalmente nonostante le partizioni stesse. Per questo si sono rivolti a Rimadesio, azienda specializzata nella produzione di sistemi per la suddivisione degli spazi interni, realizzati in vetro e alluminio, materiali che ad un’elevata versatilità progettuale associano la garanzia di essere completamente riciclabili. La scelta è ricaduta sulle pannellature scorrevoli Graphis: prodotte su misura e costituite da un profilo strutturale in alluminio di minimo spessore che racchiude un vetro doppio, hanno un ottimo potere fonoisolante e nello stesso tempo lasciano filtrare la luce. Con l’intervento di Rimadesio gli architetti hanno potuto dare un tocco di eleganza e contemporaneità di un complesso di elevato valore storico architettonico.

RIMADESIO
Via Furlanelli, 96
I - 20034 Giussano (MI)
Tel. +39 0362 3171 Fax +39 0362 317317
E-mail: rimadesio@rimadesio.it
www.rimadesio.it
Visualizza il pdf dell'articolo
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054