Cantina 47 Anno Domini
  1. Home
  2. Architettura
  3. Cantina 47 Anno Domini

Cantina 47 Anno Domini

Scritto da Redazione The Plan -
La tendenza nella progettazione delle cantine vinicole è ultimamente quella di veicolare e rafforzare attraverso l’architettura l’immagine del marchio e dell’azienda. 47 Anno Domini è una cantina recentemente realizzata in Veneto, nella campagna trevigiana tra i fiumi Sile e Piave. Il progetto architettonico dello Studio Roberto Del Do, in collaborazione con Michelangelo Bonotto, gioca principalmente sull’utilizzo di tre materiali, legno, vetro e acciaio, e punta sul design quale elemento per trasmettere i concetti di ricerca, modernità e creatività insiti nella produzione del vino e nel lavoro della cantina. Il risultato è uno spazio polifunzionale che supera la semplice idea di cantina vinicola, ma è destinato ad ospitare anche altre tipologie di eventi fra arte, moda, poesia, musica, architettura, design, senza dimenticare la possibilità di utilizzo per feste private e convegni. Sotto il profilo distributivo 47 Anno Domini nasce dall’accostamento di due edifici: la struttura per la produzione e la conservazione del vino e un edificio porticato per l’ospitalità, la vendita e la degustazione. Il progetto ha voluto puntare, nella scelta dei materiali e nello studio delle visuali da e verso l’edificio, sul rapporto tra il paesaggio circostante e l’architettura della cantina. Ha inoltre creato nuove relazioni all’interno, tra gli spazi destinati alle diverse funzioni, utilizzando e sviluppando l’idea di un itinerario vinicolo che scandisca la sequenza spazio-temporale del processo di vinificazione. Punto di partenza e di arrivo del percorso interno allo stabilimento è il grande “occhio vetrato” aperto sulla facciata, un bow-window in vetro e acciaio che consente alla vista di spaziare all’esterno sui 25ettari del vigneto. L’edificio è stato rivestito con una parete ventilata realizzata con pannelli in legno bachelizzato Prodex di Prodema, che non necessitano di manutenzione e coniugano le caratteristiche e il colore caldo del legno alla garanzia di rendimento e durata, conferita loro dalla composizione a base di carta e resine. La versatilità di applicazione di Prodex ha consentito di realizzare un disegno di facciata caratterizzato dall’asimmetria delle linee di fuga dei pannelli, enfatizzata di notte da un sistema di retroilluminazione, che conferisce all’intero volume architettonico un forte impatto scenografico.

Prodema
B.° San Miguel, s/n
S - 20250 Legorreta - Gipuzkoa
Tel. +34 943 807000
Fax +34 943 807130
E-mail: prodema@prodema.com
www.prodema.com

Prodema Italia
Strada Anziani, 7
I - 14055 - Costigliole d’Asti (AT)
Tel. +39 0141 961644
Fax ++39 0141 962621
E-mail: pavanell9@pavanello.191.it
www.prodema.com
Visualizza il pdf dell'articolo
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054