Barkow Leibinger: Revolutions of Choice - Barkow Leibinger Architects
  1. Home
  2. Architettura
  3. Barkow Leibinger: Revolutions of Choice

Barkow Leibinger: Revolutions of Choice

Barkow Leibinger Architects

The Architects Series - A documentary on: Barkow Leibinger è il 19° appuntamento del format espositivo curato dal magazine THE PLAN per Iris Ceramica Group, comprensivo della Lecture ‘Revolutions of Choice’ tenuta da Frank Barkow, uno dei due fondatori dello studio di architettura Barkow Leibinger.

Lo studio è stato fondato da Frank Barkow and Regine Leibinger nel 1993 a Berlino. L’approccio progettuale che caratterizza la loro produzione architettoniche nasce dalla relazione di tre concetti fondamentali: insegnamento, ricerca e pratica architettonica. Recentemente, tutte e tre le aree si sono concentrate su come la produzione digitale e la prototipazione in serie possano essere integrati all’interno dei processi architettonici contribuendo alla creazione di nuove tipologie spaziali. Questo modo di affrontare ogni sfida progettuale ha permesso, nel corso degli anni, di sviluppare progetti in Germania e all'estero, la cui qualità è stata confermata da numerose pubblicazioni e riconoscimenti.

Tra questi ricordiamo il DAM Prize for Architecture in Germania nel 2009 e l'Honor Award for Architecture dall'American Institute of Architects nel 2010 per il ristorante aziendale di Ditzingen. L'Holcim Global Innovation Prize nel 2012 per la "Smart Material House" di Amburgo e più di recente, l'AIA Honor Award for Architecture e il German Steel Construction Award nel 2019 per la Trumpf Smart Factory di Chicago e il BSA Honor Award for Design Excellence per l'Harvard Artlab. Lo studio ha ricevuto anche il “Marcus Prize for Architecture” per il lavoro svolto nel settore architettonico.

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Barkow Leibinger Architects  #The Architects Series 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054