Attico L+S design delle porte e identità del progetto
  1. Home
  2. Architettura
  3. Attico L+S design delle porte e identità del progetto

Attico L+S design delle porte e identità del progetto

+STUDI

Attico L+S design delle porte e identità del progetto
Scritto da Redazione The Plan -

L’attico realizzato da +studi si trova all’interno di un condominio costruito ex novo, nella prima periferia del centro storico vicentino. Per l’occasione, lo studio di architettura e di interior design ha curato la progettazione degli interni, dando vita a una residenza in cui i diversi ambienti e le ampie superfici terrazzate si susseguono senza soluzione di continuità. La dimensione sociale, testimoniata dalla presenza di vari spazi di condivisione e di incontro tra i famigliari e gli amici, viene coniugata con una più intima e riservata, tipica del contesto residenziale. La percezione dello spazio è dunque fluida, gli ambienti - pur rimanendo distinguibili e dal carattere identitario - si fondono all’interno dello spazio domestico e garantiscono un elevato comfort estetico, raggiunto anche grazie alla presenza delle porte filomuro di Scrigno, ideali per una massima libertà di design e di arredo. L’attico si struttura su due livelli. Il primo ospita l’area living (connotata da un’illuminazione calda e da un parquet in rovere dai toni luminosi), la cucina in stile moderno (sui toni del beige e del nero), la zona notte e un terrazzo, organizzato come uno spazio verde pensile. Il secondo livello accoglie invece un salotto privato e un ulteriore terrazzo con spa esterna, integrata nella pavimentazione in legno. Elemento chiave del progetto è il grande open space in corrispondenza della cucina, che si fa simbolo di continuità spaziale e visiva e mantiene una forte permeabilità con la zona giorno e con l’ampio balcone. Tuttavia, entrando nell’attico, il primo elemento di rilievo è l’elemento di ingresso dall’aspetto monolitico, studiato quale parte integrante dell’arredo. Oltre a costituire uno spazio filtro che separa l’ingresso dalla cucina e dalla zona living, questo “monolite” funge da accesso alla zona notte. Le sue pareti sono organizzate seguendo un pattern geometrico di quadrati dai toni caldi e terrei che si succedono in sequenza; il medesimo schema viene riproposto anche per gli ambienti bagno e lavanderia, una scelta che garantisce un trait d’union cromatico e visivo tra l’entrata e la zona living. In entrambi i casi, +studi si è avvalso della collaborazione di Scrigno. Le pareti vengono infatti caratterizzate dalla presenza di porte Essential Battente, il cui design assicura un’omogeneità estetica ottimale. L’eliminazione degli stipiti, così come la riduzione al massimo della parte di finitura fuori muro e l’integrazione con la parete in cartongesso e con il battiscopa, fa di queste porte un elemento capace di assicurare un dialogo stilistico con lo spazio domestico, garantendo un effetto di grande linearità ed essenzialità. I pannelli porta di Scrigno possono essere verniciati, laccati o ricoperti da carte da parati a ripresa delle finiture esistenti, assicurando inoltre elevate caratteristiche tecniche e resistenza nel tempo.

 

SCRIGNO

Via Casale Sant’Ermete, 975 - I - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN)

Tel. +39 0541 757711 - Fax +39 0541 757780

E-mail: scrigno@scrigno.it - www.scrigno.net

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054