Stazione Centrale FAL - Stefano Boeri
  1. Home
  2. Architettura
  3. Stazione Centrale FAL

Stazione Centrale FAL

Trasporti e sostenibilità

Stefano Boeri

Scritto da Redazione The Plan - 1 settembre 2020

Matera è stata Capitale Europea della Cultura 2019 e questo ha segnato per la città e il territorio lucano un rilancio e un incremento di visibilità che hanno portato ad un aumento di turisti nell’area urbana, rendendo necessario il restyling della Stazione di Matera Centrale FAL, lungo la linea Bari-Matera. La nuova struttura, progettata da Stefano Boeri Architetti, si ispira alle forme e ai materiali caratteristici dei Sassi di Matera, prevedendo due grandi spazi vuoti. Uno longitudinale a 6 metri nel sottosuolo lungo la retta dei binari, per agevolare il passaggio nella galleria sotterranea; il secondo rappresentato dalla grande pensilina che copre il piazzale di ingresso. I materiali utilizzati sono l’acciaio e la pietra locale che simboleggiano i due aspetti della città, quello antico e quello moderno. Mapei ha contribuito al progetto fornendo gli additivi per calcestruzzo e le soluzioni impermeabilizzanti per la riqualificazione della galleria sotterranea e l’impermeabilizzazione delle pareti verticali del tunnel. Inoltre l’azienda ha presieduto il cantiere avvalendosi del suo Laboratorio Mobile, che ha contribuito allo studio del mix design e alla supervisione della produzione e del getto del calcestruzzo, garantendo la corretta messa in opera dei materiali nel rispetto dei tempi preventivati. Per contribuire al progetto con soluzioni sostenibili, Mapei ha proposto l’utilizzo dell’additivo per calcestruzzo Dynamon SR 914, utilizzato nella realizzazione del basamento per il posizionamento delle traverse e l’armamento ferroviario all’interno della galleria esistente. L’aggiunta di questo superfluidificante consente la realizzazione di calcestruzzi di altissima qualità e prestazioni tecniche elevate con un risparmio di acqua di oltre il 20% rispetto alle lavorazioni consuete. Inoltre Dynamon SR 914 ha conferito al calcestruzzo un aumento della lavorabilità con conseguente riduzione dell’energia per la miscelazione e per l’applicazione del calcestruzzo. Infine attraverso questo superfluidificante di nuova generazione è stato possibile ridurre le emissioni di CO2 di almeno il 15% per ogni metro cubo di calcestruzzo, un risparmio valutato tramite metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

 

Mapei

Via Cafiero, 22 - I - 20158 Milano

Tel. +39 02 376731

E-mail: assistenzatecnica@mapei.it - www.mapei.it

Tag
#Guoyin Jiang  #Materiali e sistemi per l’edilizia  #Mapei  #Matera  #Italia  #Europa  #2020  #Stefano Boeri  #Design  #The Plan 124 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054