Login








NEWSLETTER  
  Iscritti 84.843



  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg


Architettura italiana



Un panorama “italiano”: per rendere evidenti gli scenari di ricerca, in Italia e all’estero, in cui si muove l’architettura italiana, la sua profondità intrinseca, al di là di tendenze, scuole, appartenenze. Ciò che di frequente viene sentito come un limite, l’esistenza riconosciuta delle ricchezze nel patrimonio storico, l’eredità culturale e costruttiva che si ha di fronte agli occhi, o che persiste come un retaggio costante, va considerato in realtà stimolo fecondo e valore aggiunto. Si tratta di argomentare, con una rilevazione di edifici realizzati, l’opinione che la contemporaneità d’architettura sia una parte importante nel nostro “panorama”, paesaggio effettivo di costruzioni, paesaggio mentale e insito nella sensibilità progettuale: se esistono valori forti nell’espressione del progetto contemporaneo, anche l’eredità culturale e architettonica del patrimonio storico si comprenderà meglio e meglio si conserverà nel dialogo e nel confronto con la qualità delle realizzazioni odierne. Il simbolo della contemporaneità è l’espressione di una ricerca costante, vera, profonda: interpretare e porre attenzione ai ragionamenti che sono sottesi al progetto d’architettura, alle soluzione tecniche, alle indicazioni di forma e cultura per gli spazi abitativi nelle varie tipologie d’edifici, per dimostrare l’esistenza di una positiva dinamica, nei differenti contesti territoriali, nella molteplicità architettonica, nelle tecnologie applicate. Risposte, fondamenti, valutazioni. Opinioni per affermare l’esistenza della qualità, per determinare un orientamento che corrisponda all’esigenza di “costruire bene”, per introdurre concetti ad ampio spettro nella conformazione della sostenibilità: architettura in senso pieno e vitale, quindi, in un panorama aperto.

Carlotta Zucchini, Francesco Pagliari
 
 
   
 
   
| Home | Contatti | Iscriviti alla Newsletter | Privacy |